• Articolo Bellaria, 31 maggio 2012
  • Wifi e tecnologie interattive in spiaggia

    Sole e wifi: Bellaria inaugura la Tecnospiaggia

  • Telegestione degli ombrelloni fotovoltaici, connessione wifi e telesoccorso per il progetto che Telecom e Umpi hanno portato sulle spiagge della riviera romagnola

(Rinnovabili.it) – Tempo di mare, di sole, di spiaggia… e di tecnologia wifi! Per soddisfare i bisogni di chi, anche al mare, non riesce a fare a meno di una connessione internet, viene inaugurata oggi nella riviera romagnola a Bellaria la Tecnospiaggia, ovvero uno stabilimento balneare in grado di offrire ai propri ospiti servizi tecnologici all’avanguardia: dalla telegestione degli ombrelloni fotovoltaici alla connettività wifi, dalla ricarica dei veicoli elettrici al telesoccorso per la sicurezza dei bagnanti ma non solo. Saranno infatti a disposizione totem interattivi dai quali sarà possibile inviare fotografie e cartoline ottenendo in tempo reale anche informazione turistiche e notizie sul traffico del rientro, consultare le immagini delle webcam panoramiche e ricaricare la bici o la macchina elettrica, ma anche ottenere informazioni meteo conoscere la qualità dell’aria e i sistemi per l’efficienza energetica degli impianti di illuminazione.

Il progetto Tecnospiaggia – spiega Luca Cecchini, Presidente di Umpi – rappresenta un’opportunità unica per la nostra Riviera che può rilanciarsi attraverso l’innovazione e i servizi, divenendo un modello in grado di creare nuove risorse per il sistema locale e nazionale. Con una simile proposta, poi, sarà più facile attirare sulle nostre coste il turista straniero, molto più orientato ai servizi e alla multimedialità di quanto non sia quello italiano“.

Il progetto, sviluppato grazie alla collaborazione tra Telecom e Umpi, permetterà la gestione di tutti i servizi interattivi offerti attraverso la piattaforma intelligente Nuvola Italiana dell’azienda telefonica. Inq uesto modo si cercherà di dare nuovi impulsi al settore turistico puntando sulla diffusione della tecnologia nei 12mila stabilimenti balneari italiani.

Questa iniziativa conferma l’importanza dell’ICT quale fattore abilitante per l’innovazione e lo sviluppo economico del Paese –dichiara Stefano Nocentini, Responsabile Marketing Top Clients and Public Sector di Telecom Italia -. E’ un progetto italiano che unisce creatività ed eccellenza tecnologica, e il cui valore è tanto più elevato in quanto, grazie al Cloud Computing, è in grado di mettere a disposizione anche di realtà di piccole dimensioni soluzioni all’avanguardia a beneficio di turisti, cittadini, imprese e istituzioni pubbliche”.