• Articolo Bruxelles, 16 ottobre 2019
  • Cinque startup da tenere d’occhio nel settore dell’energia solare

  • Da chi produce marciapiedi fotovoltaici ai sistemi di monitoraggio per le microgrid basate sull’apprendimento automatico: SolarPower Europe seleziona le partecipanti ai Digital Start & Storage Startup Awards

Chi sono le start-up dell’energia solare 2019?

(Rinnovabili.it) – Dalla vendita dell’energia pulita tramite tecnologia blockchain ai nuovi software di monitoraggio per impianti e microreti dotati di intelligenza artificiale, dai nuovi sistemi di accumulo ai pannelli fotovoltaici integrabili in pavimentazioni e coperture stradali: queste le ultime innovazioni nel settore europeo dell’energia solare. A selezionare le più promettenti saranno i Digital Start & Storage Startup Awards, competizione lanciata da SolarPower Europe per promuovere “iniziative pionieristiche che offrano la speranza di un futuro più sostenibile”.

 

Al fine di facilitare la transizione verso l’energia pulita e affrontare le sfide poste dalla decarbonizzazione, sono necessarie idee e soluzioni brillanti”, spiega SolarPower Europe. “Gli Startup Awards celebrano le piccole start-up con le idee più innovative nel campo della digitalizzazione e dello stoccaggio solare”. La competizione ha già selezionato 10 giovani realtà in base a criteri che includevano innovazione, impatto sul mercato e strategia aziendale; il 18 ottobre verranno annunciati quattro finalisti a cui sarà data la possibilità di presentarsi, il 5 novembre, all’evento Digital Solar & Storage 2019, in programma a Bruxelles. Qui il pubblico selezionerà il vincitore dopo una sessione di domande e risposte con la giuria.

 

>>Leggi anche Torna l’innovazione di Maker Faire Rome con un’edizione al 100% green<<

 

Rinnovabili.it ha selezionato le realtà più interessanti a partire dai 10 nomi scelti da  Solar Power Europe:

 

Alma Solar La società lussemburghese Alma Solar ha realizzato un sito di e-commerce dedicato ad apparecchiature fotovoltaiche (pannelli solari, inverter solari e batterie solari). Il negozio online, tradotto in cinque lingue, offre una gamma di prodotti di alta qualità a prezzi competitivi e permette inoltre di calcolare la produzione fotovoltaica in base alla posizione del cliente..

Elum Energy L’azienda, con sede a Parigi, offre una piattaforma di monitoraggio e controllo dell’energia basata sul machine learning. Il sistema impara dalla produzione, dai modelli di stoccaggio, dal consumo quotidiano e dai dati esterni, per prevedere comportamenti futuri.

 

FlexiDAO, con sede a Barcellona, ha sviluppato una piattaforma software per i rivenditori di energia che sfrutta la potenza della blockchain per fornire nuovi strumenti di gestione dei dati energetici.

LIFEPOWR La start-up, con sede ad Anversa, ha creato una nuova e avanzata soluzione di accumulo modulare denominata IO, che gestisce le necessità dell’utente finale al fine di fornire un accesso ininterrotto all’energia solare autogenerata.

Rocsun Rocsun La società, con sede a Berlino, produce innovativi pannelli solari da pavimento resistenti, durevoli e in grado di sostituire i marciapiedi convenzionali.

 

>>Leggi anche Solare da calpestare: ecco Floor ®, la piastrella fotovoltaica firmata Invent<<

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *