• Articolo Milano, 22 maggio 2012
  • Talesun e Calabria Solar inaugurano il solare da 23,8 MW

  • Il continuo incremento degli ordini e la crescita del team locale testimoniano il successo nel mercato italiano del produttore internazionale di soluzioni per il fotovoltaico

Talesun, uno dei principali produttori a livello internazionale di moduli e celle solari di tipo poli- e mono-cristallino, annuncia il completamento di un progetto da 23,8 Megawatt realizzato in Italia: la nuova centrale elettrica che sorge a San Floro, in Calabria. L’iniziativa è frutto delle partnership strategiche dell’azienda, fra le quali l’accordo con Calabria Solar Srl. A conferma della crescita nel nostro paese, Talesun amplia ulteriormente il team operativo sul territorio.

Talesun ha fornito i moduli policristallini TP660P per il nuovissimo impianto di San Floro in Calabria, provincia di Catanzaro, i cui livelli di irraggiamento solare raggiungono annualmente i 1.800 Kilowattora per metro quadro. Estendendosi su un’area complessiva di 38 ettari, la centrale solare registra performance di picco pari a 23,8 MW con un’efficienza dell’80%.

L’installazione è stata completata il 12 maggio e l’impianto è entrato in funzione già cinque giorni dopo. Terna, il maggiore operatore italiano per la distribuzione elettrica, trasporta l’energia prodotta da San Floro sulla propria infrastruttura. La spagnola Bester Generacion S.L. ha svolto il ruolo di project developer; gli invertitori sono stati forniti da Kaco.

“Nel mercato fotovoltaico l’Italia riveste un ruolo strategico, sia dal punto di vista degli investitori sia da quello dei produttori. Il progetto realizzato in Calabria si è rivelato per noi entusiasmante perché ci ha permesso di mostrare concretamente in Italia la nostra esperienza e le nostre competenze”, dichiara Joachim Simonis, CEO di Talesun Solar-Deutschland GmbH e responsabile della supervisione delle attività europee. “La capacità di unire qualità, affidabilità e attenzione ai costi rende Talesun uno dei leader mondiali nell’ambito della tecnologia solare. L’ubicazione della centrale italiana è perfetta e il progetto, di portata elevata, vede un impegno significativo di tutti gli attori coinvolti”.

La qualità rappresenta l’aspetto centrale del progetto: con livelli di tolleranza compresi fra lo 0% e il 3%, Talesun garantisce, infatti, che le performance dei singoli moduli non impattino negativamente sulla capacità complessiva dell’installazione. La qualità totale è sostenuta dall’automazione completa nella produzione, unita ad una garanzia di 10 anni sui prodotti e di 25 anni sulle performance lineari. Sono questi i punti di forza dei recenti successi di Talesun, come dimostra la centrale solare calabrese da 23,8 Megawatt. Alla luce di tali risultati, l’azienda continua a impegnarsi nell’espansione delle attività sul territorio italiano e nell’ampliamento del team a livello europeo.