• Articolo Roma, 29 marzo 2017
  • Il mercato idroelettrico verso 1,6 TW nel 2025

  • Guidato dalla crescita di Cina, Brasile e India, il mercato idroelettrico globale è destinato a raggiungere gli 86,2 miliardi di dollari di valore

Il mercato idroelettrico verso 1,6 TW nel 2025

 

 

(Rinnovabili.it) – Sotto il pretesto di partecipare alla lotta climatica, il mercato idroelettrico globale è destinato ad aumentare sia in termini di capacità che di valore. Gli analisti di settore prevedono che il comparto raggiunga gli 86,2 miliardi di dollari nel 2025 rispetto gli attuali 70,9 miliardi, pari ad un tasso di crescita annuo composto del 2,5%.

 

I dati sono quelli pubblicati nell’ultimo report della società di consulenza e ricerca GlobalData. “Il supporto politico e le preoccupazioni ambientali per la generazione di energia pulita sono fattori importanti che stanno guidando il mercato idroelettrico globale. Gli Obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite adottati di recente in sostituzione di quelli del Millennio, per esempio, includono un obiettivo speciale nel settore dell’energia che incoraggia la quota da fonti rinnovabili entro il 2030”, spiega l’analista Anchal Agarwal.

 

In realtà se si guarda da vicino i progetti e i futuri sviluppi ci si accorge che il legame con la sostenibilità è spesso labile. Una delle spinte più importanti che il mercato riceverà, proverrà da paesi come la Cina, il Brasile e l’India. Si tratta di nazioni dove la realizzazione di mega dighe idroelettriche implica quasi sempre l’allontanamento di una grande fetta di popolazione o l’allagamento di estese aree forestali e il conseguente degrado di ingenti quantità di sostanza organica.

 

In realtà le pressioni più forti arrivano dalla domanda energetica globale, che sta spingendo il mercato a termine. In questo senso le grandi centrali idroelettriche sono tra gli elementi “rinnovabili” principe per fornire l’energia di base, mentre gli impianti a pompaggio si rivelano utili a soddisfare la domanda di picco. Gli analisti stimano che, a livello mondiale, si passerà da una capacità attuale di 1.211,3 GW (dato del 2016) a circa 1.691,8 GW entro il 2025. “In termini di singoli paesi – aggiunge Agarwal  – la Cina continuerà a dominare la quota di mercato, con una capacità idroelettrica installata destinata a salire da 341 GW a 442 GW entro il 2020”. 

 

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *