• Articolo Bolzano, 1 ottobre 2012
  • Nello scenario dell’Innovation Festival

    Un nuovo strumento di innovazione verde per l’Alto Agide

  • Firmato protocollo tra l’Assessorato provinciale all’Innovazione di Bolzano, Enel Green Power e TIS

(Rinnovabili.it) – La ricerca energetica dell’Alto Adige ha da oggi un nuovo asso nella manica. E’ quello fornito dall’accordo tra l’Assessorato provinciale all’Innovazione di Bolzano, Enel Green Power e il TIS (Techno Innovation Park). L’intesa, siglata a conclusione di un evento dell’Innovation Festival, mira favorire progetti innovativi e sostenibili nell’ambito della generazione elettrica da fonti rinnovabili ed in particolare nei settori del mini-idro, delle biomasse e della micro generazione diffusa. Per i prossimi tre anni le tre realtà collaboreranno nella realizzazione di attività di tipo formativo, di ricerca applicata e di consulenza per l’introduzione e lo sviluppo di know-how sia sul fronte di una produzione green tagliata per il territorio che sulla creazione, progettazione e gestione di programmi di dimostrazione e sviluppo di isole energetiche ed utenze isolate.

L’azienda energetica disporrà all’interno del parco tecnologico di un “Green Innovation Point”, luogo di condivisione di idee, progetti, prodotti e servizi sui quali sviluppare cooperazioni con realtà locali imprenditoriali e accademiche. “La presenza di Enel GP al TIS permette alle imprese dell’Alto Adige di confrontarsi con un’azienda leader a livello mondiale, di acquisire competenze su tecnologie innovative, di entrare in una rete di eccellenza”, ha commentato l’assessore Roberto Bizzo. “Unire i punti di forza del territorio con i più avanzati sviluppi internazionali: questa è una strategia che può fare scuola per il nuovo Parco tecnologico di Bolzano”.