• Articolo Leeds, 5 dicembre 2017
  • Leeds, la città UK che si riscalda con l’idrogeno

  • Il regolatore del mercato energetico britannico ha assegnato 9 mln di sterline al progetto H21 che mira convertire all’idrogeno la rete di riscaldamento della città di Leeds

idrogeno

 

L’economia dell’idrogeno inizia da Ledds

(Rinnovabili.it) – E se la rete cittadina di distribuzione del metano passasse irreversibilmente all’idrogeno? Succede a Leeds, città del Regno Unito, nella contea inglese del West Yorkshire. Qui l’operatore Northern Gas Networks (NGN) ha implementato un progetto per la conversione del sistema di riscaldamento locale: una “prima volta” che potrebbe divenire, tuttavia, modello di transizione energetica per tutta la nazione.

 

H21 Leeds City Gate, questo il nome dell’iniziativa, è cominciata nel 2016 con uno studio di fattibilità. L’indagine ha concluso che la sostituzione del gas naturale con l’idrogeno nelle reti britanniche sarebbe “tecnicamente possibile ed economicamente sostenibile” e in grado di dare “un contributo significativo al raggiungimento degli obiettivi di decarbonizzazione del Regno Unito” (leggi qui i risultati dello studio).

Per questo motivo, Ofgem, il regolatore del mercato energetico UK, ha assegnato in questi giorni 9 milioni di sterline al progetto. Ogni anno i gestori delle reti competono fra loro per ottenere i finanziamenti Ofgem dedicati allo sviluppo e dimostrazione di nuove tecnologie in grado di apportare benefici per i consumatori: ben 57.5 milioni che sono stati divisi in questo 2017 fra sette progetti differenti, tra cui anche l’H21.

 

>> Leggi anche Accumulo ed elettrolisi in un unico dispositivo che produce idrogeno<<

 

Ora, assieme all’1,3 milioni di sterline stanziati da Northern Gas Networks, l’iniziativa ha ora i fondi necessari per avviare la prima fase di test. La strategia di conversione include attualmente diverse proposte tra cui la fornitura di idrogeno da quattro steam reformer di metano dotati di sistemi per la cattura e lo stoccaggio del carbonio e localizzati nella zona industriale di  Teesside.

idrogeno

Ma per poter trasformare completamente il riscaldamento di Leeds con l’idrogeno ci vorranno almeno tre anni. “È molto positivo poter iniziare a raccogliere gli elementi essenziali per sbloccare il potenziale di una prima grande economia mondiale dell’idrogeno attraverso la conversione della rete di distribuzione del gas nel Regno Unito”, ha commentato il direttore del programma H21 di NGN, Dan Sadler. “Una simile mossa costituirebbe un enorme vantaggio per l’intero sistema energetico nazionale”.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *