• Articolo Padova, 27 settembre 2012
  • Ottenuta la BS OHSAS 18001:2007

    Il “DNA green” di Schüco Italia

  • L’azienda padovana ha acquisito due nuove certificazioni volontarie per ottimizzare i sistemi di gestione ambientale e la sicurezza e salute dei lavoratori

(Rinnovabili.it) – Sicurezza sul lavoro e tutela ambientale dovrebbero essere due fattori inseparabili per il comparto produttivo. Lo sa bene Schüco Italia che, per rafforzare ulteriormente le proprie politiche sostenibili, ha deciso di acquisire due nuove certificazioni volontarie: la “BS OHSAS 18001:2007” e la “UNI EN ISO 14001:2044”. “La sicurezza sul lavoro e il rispetto per l’ambiente rappresentano per noi due valori aziendali imprescindibili. Ecco perché chiediamo anche ai nostri partner di condividere questa filosofia, aderendo a tali standard che, peraltro, rappresentano uno stimolo in più per incrementare efficienza ed eticità dei processi aziendali”, ha dichiarato l’Ing. Roberto Brovazzo, Direttore Generale di Schüco Italia.

L’azienda, protagonista nella produzione di sistemi hi-tech per l’involucro edilizio ad alta efficienza energetica e per lo sfruttamento dell’energia solare, tiene fede agli obiettivi sanciti dalla “vision 2020”, rinnovando ancora una volta il proprio spirito green. Nel dettaglio, la certificazione UNI EN ISO 14001:2044 definisce un sistema di gestione adeguato a monitorare e a ridurre l’impatto ambientale delle attività aziendali lungo tutta la filiera – progettazione, produzione, vendita, distribuzione e assistenza – e prevede valutazioni e periodici controlli tramite appositi audit ambientali. La BS OHSAS 18001:2007, punta invece a garantire la tutela dei lavoratori attraverso l’analisi dei rischi, l’adeguamento delle prevenzioni e l’ottimizzazione degli standard lavorativi, consentendo così non solo di prevenire incidenti e infortuni, ma anche di aumentare l’efficienza e le prestazioni.