• Articolo Bruxelles, 9 maggio 2012
  • Il programma sostiene il CCS e le rinnovabili

    La BEI sostiene la nuova tranche del NER 300

  • La BEI sosterrà il programma europeo NER 300 per la seconda tranche del progetto che sostiene l’innovazione nel campo del CCS e della diffusione delle energie rinnovabili

(Rinnovabili.it) – La Banca europea per gli investimenti (BEI) ha dichiarato di voler sostenere la Commissione europea in qualità di agente per l’attuazione dell’iniziativa NER 300 – il più grande programma al mondo che si occupa di finanziamenti per progetti dimostrativi inerenti la cattura e lo stoccaggio della CO2 e di tecnologie innovative legate all’energia rinnovabile. L’accordo di cooperazione definisce i rispettivi ruoli per l’attuazione dei diversi progetti NER 300.

In particolare, per quanto riguarda la BEI, si tratterà della valutazione dei progetti presentati dagli Stati membri per il finanziamento e della monetizzazione dei 300 milioni di quote accantonate nella New Entrants Reserve del sistema comunitario di scambio delle emissioni per l’iniziativa. La BEI ha completato la valutazione dei progetti presentati dagli Stati membri dell’Unione europea a seguito di un primo bando di gara, lanciato il 9 novembre 2010, presentando i risultati alla Commissione europea in attesa delle assegnazioni di premi, che dovrebbero essere formalizzate dalla Commissione stessa nella seconda metà del 2012.