• Articolo Levallois, 18 gennaio 2012
  • Firmato accordo tra Alstom e SSE Renewables

    Costa Head Wave Project: 200 MW a largo della Scozia

  • Sarà situato a nord delle coste scozzesi il più grande progetto al mondo di sfruttamento dell’energia delle onde

(Rinnovabili.it) – E’ stato firmato ieri l’accordo, tra Alstom e SSE Renewables per lo sviluppo del più grande progetto al mondo di energia marina. A regime , il Costa Head Wave Project, questo il nome, avrà una capacità produttiva di picco pari a circa 200 MW, e sarà situato a nord della Scozia, a largo della costa di Orkney. Il sito dell’impianto si trova ad una profondità d’acqua paria 60-75 metri, circa 5 km a nord delle coste scozzesi e i progettisti sono ora in attesa di ottenere i permessi necessari. L’accordo prevede, tra le altre l’impiego della tecnologia AWS Ocean Energy, consistente in una serie di 12 celle di assorbitori a membrana flessibile che convertono l’energia delle onde mobile in energia pneumatica, con una potenza unitaria di 2,5 MW. Attualmente ancora in fase di sviluppo, la tecnologia verrà collaudata ad inizio 2012 con un modello in scala reale grazie al sostegno della Scottish Enterprise-administered WATERS fund. La joint venture tra i due leader nel settore delle energie rinnovabili prevede un piano lavori molto dettagliato: a seguito di un’attenta valutazione d’impatto ambientale si passerà allo sviluppo di una fase iniziale di circa 10 MW, prima di passare all’installazione dell’intera capacità dell’impianto.

“Siamo lieti di annunciare la firma dell’accordo con SSE Renewables, una delle maggiori società nello sviluppo di energia marina al mondo, per la realizzazione del Costa Head. Una volta completato, il progetto darà una prezioso contributo agli obiettivi del Regno Unito in materia di energia rinnovabile “, ha dichiarato Jérôme Pécresse, Presidente di Alstom Power Renewables, nonchè Senior Vice Presidente, di Alstom Hydro.