• Articolo Pisa, 20 giugno 2013
  • Battesimo dell’acqua per il generatore R115

    Ai Navicelli di Pisa si testa il futuro dell’energia marina

  • Enel Green Power e 40South Energy hanno istallato un nuovo generatore marino che convertirà in elettricità l’energia delle onde dell’Arcipelago Toscano. Potrebbe essere attivo tra la fine del 2013 e l’inizio del 2014

Ai Navicelli di Pisa si testa il futuro dell’energia marina

 

(Rinnovabili.it) – Anche per l’Italia è tempo di testare l’innovazione tecnologica legata allo sfruttamento dell’energia marina. Ad assumersi l’onere di ciò è la collaborazione avvita tra Enel Green Power e 40South Energy focalizzata su un innovativo generatore elettrico da moto ondoso: il R115.  La speciale macchina progettata, costruita e commercializzata da 40South Energy ha ricevuto il suo battesimo ieri a Pisa all’interno della “Darsena dei Navicelli” un canale che collega la città con il porto di Livorno. Nelle acque dei Navicelli infatti è stato inaugurata la prima unità R115, con una capacità nominale di 150 kW e di potenza installata pari a circa 99 kW.

 

Alla fase di test seguirà, fra qualche mese, quella di produzione vera e propria, con il trasferimento del generatore nei pressi di Pomonte all’isola d’Elba. Secondo quanto affermato dai progettisti, la particolare struttura assicura una completa integrazione nell’ambiente marino e facilità di manutenzione, e in base alle prime stime, dovrebbe essere in grado di produrre circa 220 MWh all’anno, sufficienti a soddisfare i consumi di oltre 80 famiglie. 40South Energy Srl, la divisione italiana di 40South Energy, si occuperà dell’installazione e messa in esercizio della macchina, il cui assemblaggio sottomarino sarà completato nelle prossime settimane. La società pisana assicurerà, inoltre, la manutenzione ordinaria e straordinaria.

 

“I grandi attori presenti sulla scena, e mi riferisco ad Enel, sono fondamentali affinché la capacità innovativa ed imprenditoriale della città venga ottimizzata. Credere nei propri obiettivi e nell’innovazione, svolgendo la propria missione. Mi fa piacere che il varo avvenga qui, – ha dichiarato il Sindaco Marco Filippeschi – rappresenta un ulteriore riconoscimento per il Canale Navicelli. Pisa è sempre disponibile per fare da sponda per le sperimentazioni, vuole essere una città pilota per i grandi cambiamenti”.

 

http://www.youtube.com/watch?v=-Eue99Cj7KQ