• Articolo , 1 dicembre 2011
  • Iberdrola e Gas Netural Fenosa insieme per sviluppo delle smart grid a Madrid

  • Il progetto verrà supportato dal Ministero della Scienza con un investimento complessivo pari a 34 mln di euro

Gas Natural Fenosa e Iberdrola hanno lanciato un’iniziativa congiunta per eseguire il primo dispiegamento di rete intelligente di Madrid e della provincia di Guadalajara, in particolare nel corridoio Henares.

Il progetto chiamato PRICE, di cui beneficeranno oltre 500.000 persone servite da entrambe le aziende, comporterà l’installazione di circa 200.000 contatori intelligenti in totale, 100.000 per ogni società, nonchè la modifica di 1.600 impianti di trasformazione al fine di adattarsi a questo nuovo modello di distribuzione.

Questa iniziativa ha il sostegno del Ministero della Scienza e della Tecnologia nell’ambito del programma INNPACTO 2011, che mira a promuovere la cooperazione tra organizzazioni di ricerca e aziende per l’esecuzione congiunta di I + D + i.

Il bilancio del progetto, che supera i 34 milioni di euro, sarà finanziato dal ministero attraverso prestiti per un ammontare di 21 milioni di euro – e sovvenzioni pari a 3 milioni di euro – mentre i restanti 10 milioni di euro saranno ripartiti tra Iberdrola e Gas Natural Fenosa.

L’iniziativa, il cui sviluppo continuerà fino alla fine del 2014, non solo aiuterà a migliorare il funzionamento e la manutenzione della rete, ottimizzando la progressiva integrazione delle energie rinnovabili e della generazione distribuita, facilitando l’integrazione dei veicoli elettrici, permettendo di offrire nuovi servizi di marketing ai propri clienti.

PRICE vedrà la partecipazione di altri 22 partner, tra cui fornitori che includono la tecnologia industriale e dell’informazione, centri di ricerca e le università, così come la Red Electrica de Espana (REE), l’operatore del sistema elettrico nazionale.