• Articolo Angeli di Rosora (AN)/Seoul, 8 aprile 2013
  • Loccioni e Samsung con Enel per i sistemi di accumulo innovativi

  • Grazie al sistema RCube sempre più intelligenza, sicurezza ed efficienza nella rete

Loccioni e Samsung SDI sono stati selezionati da Enel per la fornitura di un sistema di storage da 1 MWh, nell’ambito del progetto Europeo Grid4EU finalizzato allo sviluppo e implementazione di soluzioni avanzate per le smart grid. Il progetto dimostrativo di Enel, che sarà sviluppato in Emilia Romagna, è focalizzato sull’integrazione in rete della generazione distribuita, attraverso la realizzazione di un sistema di controllo e di utilizzo di un sistema di storage basato su tecnologia agli ioni di litio.

Per quest’ultimo tassello è stata scelta la soluzione RCube, firmata Loccioni e Samsung SDI. Con 1 MW di capacità di accumulo RCube rappresenta il progetto più grande e avanzato sviluppato all’interno della partnership tra Loccioni e Samsung. Altri due sistemi RCube, di dimensioni minori, sono già attivi sulla rete di distribuzione Enel, per sperimentare e misurare soluzioni intelligenti di accumulo, rifasamento e regolazione a supporto delle linee di bassa tensione, che consentono di ottimizzare la produzione attenuare i picchi di carico e garantire la qualità del servizio di erogazione energetica. Da questi progetti si raccolgono dati ed esperienze fondamentali per la realizzazione delle smart grid e per predisporre le reti ad accogliere la generazione distribuita, a supportare l’efficienza energetica, ad abilitare e integrare i nuovi utilizzi dell’energia elettrica e gestirne i flussi in modo intelligente.

Esperienze e dati già disponibili nella Leaf Community del Gruppo Loccioni, la prima comunità ecosostenibile e smart d’Italia, dove produzione e accumulo di energia da fonti rinnovabili riduzione della CO2 e gestione intelligente dei flussi energetici sono costantemente monitorati e ottimizzati.

 

Inaugurata con Enel nel 2008, la Leaf Community è un laboratorio aperto per la sperimentazione e lo sviluppo di tecnologie soluzioni e servizi per l’energia. La Leaf Comunity ha suscitato l’interesse del colosso coreano e ha favorito l’integrazione delle competenze tra Samsung, Loccioni ed Enel.

Samsung SDI è, infatti, il più grande produttore al mondo di batterie agli ioni di litio producendo oltre 1 miliardo di celle all’anno e con un profitto superiore ai 5 miliardi di dollari. La tecnologia agli ioni dilitio garantisce la più alta sicurezza, qualità, densità energetica e competitività economica. La stessa batteria è utilizzata dalle maggiori aziende automobilistiche americane ed europee nei loro veicolielettrici.

 

“E’ una grande opportunità per noi poter progettare il futuro con gruppi come Enel e Samsung perché possiamo sviluppare lavoro di qualità che generi nuova conoscenza” affermi Enrico Loccioni Presidente e CEO del gruppo omonimo “La rete intelligente- con l’implementazione di sistemi di accumulo, di comunicazione e di monitoraggio energetico –  ci permette di progettare nuovi servizi, nuove competenze e soprattutto nuove opportunità di lavoro e di fare un altro grande balzo in avanti nell’integrazione tra uomo, natura e tecnologia”. “Il forte impegno di Samsung verso la diffusione di tecnologie per l’accumulo ha trovato in Loccioni e Enel i partner ideali per lo sviluppo. Il nostro impegno èè rivolto a portare questa collaborazione non solo in Italia, ma anche a livello mondiale” ha dichiarato Mr Sangjin Park, CEO Samsung SDI.