• Articolo Santa Fe, 4 gennaio 2012
  • Progetti di interconnessione di rete

    Mitsui-Tres Amigas:12 mln di dollari per la SuperStation

  • La partnership tra le due società andrà a favore del primo progetto, a livello mondiale, delle tre principali reti elettriche americane, per una maggiore diffusione delle smart grid e delle energie rinnovabili

(Rinnovabili.it) – La Mitsui, società giapponese internazionale operante nel settore delle infrastrutture e dei servizi, ha recentemente investito 12 milioni di dollari a favore della statunitense Tres Amigas. La partnership ha lo scopo di diffondere a livello internazionale il modello di business della Mitsui riguardante le “Smart Green Information Technology”, comprendenti le Smart Grid IT, lo sviluppo e la gestione delle energie rinnovabili, nonché le strategie di mitigazione delle emissioni di CO2. L’investimento vedrà la Mitsui partecipare attivamente al progetto statunitense per le interconnessioni di rete, conosciuto come Tres Amigas SuperStation, uno dei maggiori piani a livello mondiale a favore delle energie rinnovabili. L’iniziativa, prima nel suo genere, nasce con l’intento di interconnettere, attraverso le tecnologie IT, le tre reti elettriche americane primarie: la SouthwestPower Pool, la Western Electricity Coordinating Cuoncil, e la Electricity Reliability Council of Texas. In tal modo i consumatori avranno la possibilità di accedere più facilmente ad un hub di energia pulita, fra cui fotovoltaico ed eolico. La SuperStation, per un valore di ben 1,5 miliardi di dollari, dovrebbe essere realizzata in più fasi, con inizio dei lavori previsto nel 2012 e la messa in funzione entro il 2015. Oltre all’affidabilità e l’economia delle reti nazionali, la SuperStation offrirà un valore aggiunto ai servizi forniti e maggiori opportunità di mercato per fonti energetiche come l’eolico, il solare, la geotermia e per lo stoccaggio della CO2.