• Articolo Roma , 25 ottobre 2012
  • NEC e Enel firmano per le smart grid

  • Una partnership attiva dal 2011 che si rafforza grazie alla firma di un nuovo accordo

(Rinnovabili.it) – NEC Corporation (NEC; TSE:6701), azienda leader nell’ambito delle soluzioni di rete, comunicazione e IT, ed Enel Distribuzione, società che gestisce la rete di distribuzione elettrica di Enel in Italia (ENEL:MIL) hanno ampliato la loro partnership strategica per lo sviluppo delle Smart Grids, iniziata nell’Aprile 2011, siglando un nuovo memorandum of understanding (MOU).

Il nuovo accordo mira a implementare le opportunità di business comuni nel campo delle “smart energy”, una delle aree più promettenti per lo sviluppo dell’industria dell’energia, e rafforza la collaborazione tecnica e commerciale in tre settori cruciali delle tecnologie energetiche: contatori intelligenti e Advanced Metering Infrastructure (AMI); Sistemi di stoccaggio di energia (ESS); sviluppo delle Smart City.

 

Contatori intelligenti e Advanced Metering Infrastructure (AMI): le due società estenderanno la loro collaborazione finalizzata all’evoluzione dell’architettura tecnica e allo sviluppo di una comune strategia di commercializzazione delle soluzioni di Advanced Metering Infrastructure (AMI) per il Giappone, il Far East e il mercato globale, che fanno leva sull’esperienza unica di Enel Distribuzione nell’ambito dei contatori intelligenti e sulla leadership di NEC nelle tecnologie di rete.

 

 

Sistemi per lo stoccaggio di energia elettrica (ESS): sulla base dei comuni progetti in corso in materia di sistemi per lo stoccaggio di energia elettrica (ESS) NEC e Enel svilupperanno soluzioni ESS per l’utilizzo nelle reti elettriche, per applicazioni industriali e residenziali, in un mercato in crescita a livello globale.

Smart City: Enel e NEC coopereranno anche per lo sviluppo delle Smart City, infrastrutture di ricarica per i veicoli elettrici, sistemi di gestione dell’energia (EMS) e altre tecnologie per le “smart energy”.

 

 

“L’ampliamento della collaborazione strategica unisce la leadership di Enel nello sviluppo delle Smart Grids e delle Smart City con un partner primario nel campo delle tecnologie e delle telecomunicazioni come NEC” – ha sottolineato Livio Gallo, Direttore della Divisione Infrastrutture e Reti di Enel. “Il potenziale di sviluppo del mercato giapponese e dell’estremo oriente è di estremo interesse per entrambi i partner con soluzioni congiunte tecniche e commerciali nel campo degli Smart Meters, passo fondamentale per l’evoluzione verso reti intelligenti. Ci misureremo allo stesso tempo con i mercati globali che richiedono soluzioni evolute in tutti i settori tecnologici delle Smart Grids, come ad esempio nei sistemi di stoccaggio dell’energia elettrica, che sono in fase di avanzata implementazione congiunta in progetti pilota sulla rete Enel”.

“Dopo l’annuncio della scorsa settimana in cui NEC si è aggiudicata un contratto con Enel per la fornitura di uno dei più grandi sistemi di accumulo di energia (ESS) in Europa, questo nuovo accordo crea opportunità ancora maggiori per le nostre aziende di espandersi nello sviluppo di nuovi business”, ha detto Takemitsu Kunio, Senior Vice President, NEC Corporation. “La firma di questo Memorandum aiuta a rispondere alle nuove sfide energetiche globali e ribadisce la posizione di rilievo delle società come pionieri nel crescente mercato mondiale delle soluzioni legate all’energia. Inoltre, garantisce un più ampio coinvolgimento di NEC in progetti di energia a livello mondiale”.