• Articolo Bonn, 29 aprile 2013
  • Dall'International Photovoltaic Equipment Association e EuPD Research

    Nasce l’alleanza internazionale dello stoccaggio energetico

  • Fondata in Europa una nuova organizzazione per sostenere e consentire la cooperazione tra solare, accumulo di energia e società di smart grid

Stoccaggio energetico e fotovoltaico, nasce l'alleanza internazionale(Rinnovabili.it) – La crescente distribuzione a livello mondiale delle fonti rinnovabili ha imposto al settore delle infrastrutture energetiche un nuovo modo di pensare al proprio sviluppo, orientando le scelte verso impianti di distribuzione intelligenti e sistemi di stoccaggio. Ed è proprio in considerazione della crescente necessità di dispositivi che sappiano gestire al meglio le green energy e del numero sempre maggiore di realtà industriali orientate verso questo nascente comparto, che l’International Photovoltaic Equipment Association (IPVEA) e EuPD Research hanno dato vita ad un nuovo organismo di settore. Nasce così l’International Battery and Energy Storage Alliance (IBESA), organizzazione con l’obiettivo di sostenere e consentire la cooperazione tra le società che operano nel solare, accumulo di energia e smart grid al fine di sviluppare nuovi sistemi di storage dedicati alle rinnovabili. L’alleanza cercherà anche di creare un accesso privilegiato alle risorse professionali, informazioni di mercato, nuovi network e ai mercati emergenti.

 

“Una forte alleanza industriale di attori internazionali come Ibesa, è di fondamentale importanza al fine di unificare la frammentazione esistente oggi nei mercati dell’accumulo energetico e delle reti intelligenti, oltre ovviamente che per prepararle e posizionarle in modo sostenibile per il futuro”, spiega Markus Hoehner, chief executive di EuPD. Gli fa eco Bryan Ekus, amministratore delegato di IPVEA: “Il nostro obiettivo è quello di promuovere il settore fotovoltaico e quello dello stoccaggio fornendo reali benefici alle aziende associate”. L’alleanza sarà aperta ai tutti i più importanti stakeholder per lo sviluppo del mercato dello stoccaggio energetico oltre che ai fornitori di energia, ai servizi pubblici comunali, agli installatori, alle società di consulenza e gli istituti finanziari.