• Articolo Boulder, 1 ottobre 2014
  • Un rapporto della Navigat Research

    Stoccaggio energetico: gli ioni di litio dominano il mercato

  • La Navigant Research ha effettuato un’indagine sui sistemi di stoccaggio energetico applicati alle reti scoprendo un andamento in salita nel 2013-2014

stoccaggio energetico(Rinnovabili.it) – La società di ricerca Navigant Research ha condotto un nuovo studio prendendo in esame i sistemi di stoccaggio energetico delle reti elettriche scoprendo che i dispositivi lanciati nel 2013 e nel 2014 ammontano ormai a circa 360 MW di capacità istallata con una netta maggioranza di sistemi agli ioni di litio.

Prendendo in esame i progetti di stoccaggio a livello mondiale la banca dati ha messo in evidenza circa 697 progetti che comprendono 1160 sistemi, alcuni dei quali resi possibili dall’introduzione di finanziamenti governativi, sussidi e riforme normative che continuano a favorirne la crescita e la diffusione.

A dominare il mercato è la tecnologia agli ioni di litio che ha messo in circolazione batterie altamente efficienti mentre la tecnologia continua ad evolvere.

 

Secondo quanto contenuto nello studio, intitolato  “Energy Storage Tracker 3Q14” i 91 nuovi progetti di stoccaggio, avviati tra il primo gennaio 2013 e il 30 settembre 2014 rappresentano una capacità di 362,8 MW. Il periodo 2013-2014 è stato particolarmente attivo per la tecnologia Li-ion, con 168,6 MW annunciati negli ultimi 2 anni, secondo quanto contenuto nel rapporto.

“Questo è un momento critico per il settore dello stoccaggio avanzato di energia”,  ha dichiarato Anissa Dehamna, analista senior per Navigant Research. “Il mercato ha cominciato a muoversi rapidamente grazie ad una serie di tecnologie, ma se l’industria vuole continuare a scalare i mercati sono necessari ulteriori integratori di sistemi.”

Al secondo posto nel mercato mondiale dopo la tecnologia agli ioni di litio si posizionano le batterie al sodio-zolfo, frutto della collaborazione tra Italia e Emirati Arabi Uniti.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *