• Articolo Roma, 2 ottobre 2012
  • L’evoluzione delle fonti energetiche verdi in Italia

    Rinnovabili, il GSE pubblica le statistiche 2011

  • Nel 2011 l’Italia è il quarto Paese per produzione da fonti rinnovabili nell’Europa dei 15 dopo Germania, Spagna e Svezia

(Rinnovabili.it) – Le green energy italiane non deludono e continuano a tenere alti i trend di crescita. Lo rivela il GSE aggiornando la propria pagina d’analisi statistica e pubblicando i dati di riferimento per il 2011. Un 2011 in cui sole, vento e bioenergie sono stati messi a frutto in 335.151 impianti per una potenza installata di 41.399 MW, oltre il doppio dei  18.335 MW del 2000. “La produzione rinnovabile, grazie al contributo delle nuove installazioni segna un nuovo record raggiungendo 82.961 GWh, l’8% in più rispetto al 2010. Nel 2011 l’Italia ha superato l’obiettivo nel settore elettrico del 19,6% indicato nel Piano di Azione Nazionale, raggiungendo il 23,5%. L’obiettivo al 2020 del 26,4%, come indicato nella prima anticipazione della Strategia Energetica Nazionale (SEN), dovrà essere rivisto al rialzo tenuto conto soprattutto della significativa crescita del fotovoltaico”, si legge nel rapporto.

Questi risultati hanno assicurato al Belpaese un quarto posto nella classifica europea della produzione da fonti rinnovabili EU-15, sorpassata solo da Germania, Spagna e Svezia. “L’Italia sopravanza la Francia, nonostante entrambi i Paesi abbiano risentito della forte riduzione della produzione idraulica, l’Italia è riuscita a compensare grazie al fotovoltaico”.