• Articolo Genova, 19 marzo 2013
  • Rossi: “un’importante opportunità per le società sportive liguri”

    Rinnovabili e sport, la Liguria ci crede

  • Lanciato il bando da 550mila euro per il finanziamento di interventi destinati al miglioramento dell’efficienza energetica e alla riduzione dei consumi energetici nelle strutture sportive

Rinnovabili e sport, la Liguria ci crede(Rinnovabili.it) – In Liguria la passione sportiva fa rima con sostenibilità energetica. Lo dimostra la Giunta regionale che, proprio in questi giorni, ha lanciato un nuovo bando del valore di 550mila euro destinato alle società sportive presenti sul territorio. Nel dettaglio l’iniziativa mira a finanziare progetti per la realizzazione di interventi finalizzati alla riqualificazione energetica e ammodernamento delle strutture e degli impianti sportivi; potranno ricevere i contributi dunque tutti i progetti finalizzati alla riduzione dei fabbisogni energetici e alla realizzazione di impianti per produrre energia elettrica e termica da fonti rinnovabili.

 

Dal 15 aprile fino al 14 giugno 2013, i soggetti interessati potranno presentare la domanda, rinviando la modulistica che l’assessorato allo Sport ha spedito alle società sportive. “L’iniziativa – ha spiegato l’assessore allo sviluppo economico, Renzo Guccinelli – rientra nel quadro delle politiche energetiche della Regione Liguria che, nel corso degli ultimi anni ha promosso e sostenuto il miglioramento dell’efficienza energetica ed dell’uso razionale dell’energia, con l’obiettivo di diminuire le emissioni di CO2 e traguardare gli obiettivi europei”. I contributi, a fondo perduto, finanziano il 50% degli investimenti fino ad un massimo di 100 mila euro.  “Un’importante opportunità per le società sportive liguri che decidono di fare investimenti per ridurre i consumi energetici, tenuto conto di quanto questi costi pesino nei bilanci societari”, aggiunge Matteo Rossi, assessore allo Sport.

 

TAG: