• Articolo Roma, 27 febbraio 2013
  • Rosneft e Eni firmano per lo sviluppo di trading e logistica

  • Questo accordo contribuisce a garantire l’accesso al mercato per la produzione di Rosneft e conferma ETS come uno dei principali operatori nel mercato del trading europeo

(Rinnovabili.it) – Rosneft e Eni hanno concordato di rafforzare la loro cooperazione con la firma di un accordo strategico per sviluppare ulteriormente le opportunità di trading e di logistica. L’accordo è stato firmato oggi a Roma da Igor Sechin, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Rosneft, e Marco Alverà, Amministratore Delegato di Eni Trading & Shipping (ETS).

L’obiettivo è quello di potenziare le sinergie tra le rispettive infrastrutture logistiche, valorizzando al meglio i rispettivi portafogli di greggio e la produzione di prodotti raffinati. L’accordo di oggi, inoltre, rafforza ulteriormente la partnership tra Eni e Rosneft, strategica per lo sviluppo delle attività di Eni dell’upstream russo.

Rosneft è maggior produttore di petrolio russo, mentre Eni Trading & Shipping è uno dei principali acquirenti di petrolio russo(Ural) al mondo e il più grande per il sistema di raffinazione italiano.Questo accordo contribuisce a garantire l’accesso al mercato per la produzione di Rosneft e conferma ETS come uno dei principali operatori nel mercato del trading europeo.

 

Eni Trading & Shipping è la società di Eni dedicata al trading delle commodity. Fornisce servizi sia alle divisioni di Eni sia a clienti esterni e opera sul mercato come interfaccia unica di Eni, garantendo un approccio globale ed integrato e supportando le sue attività attraverso la commercializzazione di greggi, prodotti raffinati, gas naturale, energia elettrica e certificati ambientali, portando sinergie all’interno del gruppo e progettando soluzioni avanzate per la gestione del rischio.

ETS può contare su un team di 530 collaboratori, impiegati nei suoi uffici di Londra, Roma, Milano, Houston, Bruxelles, Amsterdam e Singapore.