• Articolo Milano, 8 ottobre 2012
  • Suntech: l’Italia è la sede della nuova direzione vendite

  • Il maggiore produttore al mondo di pannelli fotovoltaici, ha aperto una nuova sede vendite che si occuperà dell’Europa dell’Est e del Sud

Suntech Power Holdings Co., Ltd. (NYSE: STP), il maggiore produttore al mondo di pannelli fotovoltaici, conferma l’importanza dell’Italia nella mappa della sua presenza europea scegliendo questo paese come sede della Direzione Vendite per l’Europa del Sud e dell’Est europeo, che insieme complessivamente pesano per il 52% del mercato fotovoltaico europeo e per il 25% di quello mondiale¹. Un’area sempre più interconnessa che, oltre all’Italia, comprende Francia, Spagna, Portogallo, ed i principali mercati del sud est europeo, tra cui Romania, Ungheria e Turchia, con l’Italia e la Spagna sedi di grandi installatori.

Il compito di sviluppare le molteplici opportunità presenti in questo vasto e articolato territorio è stato affidato a Vincenzo Quintani che, con il nuovo ruolo di Southern and South-East Europe Sales Director, e confermata base operativa nella sede italiana di Suntech ad Agrate Brianza (MB), assicurerà ai partner esistenti orizzonti più ampi per lo sviluppo di nuove opportunità e continuità nella politica commerciale di Suntech, che è e rimane caratterizzata da forte vocazione a partnership di lungo termine, con un approccio integrato, globale e locale tipico della società.

 

“Nel Sud Europa i grandi passi che stanno avvicinando Italia e Spagna alla grid parity, rendono questi mercati i più interessanti a livello mondiale per l’evoluzione del nostro settore e dei business model delle aziende coinvolte. Senza dimenticare che in grid parity l’irraggiamento, che diventa il fattore chiave rispetto al livello degli incentivi, posiziona sicuramente l’Europa del Sud e tutta l’area mediterranea come fulcro del fotovoltaico nel prossimo futuro.” Ha detto Vincenzo Quintani. “Quanto all’Est Europa, parliamo di un’area caratterizzata da almeno 6 mercati di primario interesse, con importanti prospettive di sviluppo, dove riteniamo che Suntech e i suoi partner potranno portare un reale valore aggiunto, grazie alla considerevole esperienza maturata nei mercati domestici. Abbiamo già ottenuto peraltro importanti riconoscimenti e, proprio grazie alla solidità e all’affidabilità delle nostre partnership, siamo stati coinvolti in diversi progetti di primaria importanza.”

 

Con la responsabilità di Vincenzo Quintani su una più vasta regione, Sergio Moroni è stato a sua volta nominato Country Head di Suntech per l’Italia. Moroni, 43 anni, milanese, è entrato in Suntech nel 2009, dopo una lunga esperienza in varie posizioni in Europa e in Asia nella multinazionale americana Praxair, leader mondiale nella fornitura di gas all’industria aerospaziale, dei semiconduttori e food and beverage.

Anche nel 2011 l’Italia si è evidenziata come secondo mercato al mondo per potenza fotovoltaica installata e, guardando al futuro, si conferma come centro nevralgico dello sviluppo di nuovi modelli di business legati alla prossima esplosione di un mercato del fotovoltaico non assistito; questi modelli saranno poi replicati in tutto il mondo.” Ha detto Sergio Moroni. “In quest’ottica la strategia di Suntech, orientata allo sviluppo del mercato residenziale, al raggiungimento diffuso della grid parity con prodotti sempre più efficienti ed affidabili e caratterizzati da un ottimo rapporto prezzo-prestazioni, nonché al supporto ai partner italiani impegnati sui mercati mondiali, anticipa già da qualche anno i trend in atto.”

Con Sergio Moroni, a Vincenzo Quintani riporteranno gli altri Country Head, Jean-Yves Lindheimer per la Francia e l’Europa del Sud Est e Alejandro Moreno per Spagna e Portogallo.