• Articolo Trieste, 20 gennaio 2012
  • Ciriani: “comuni FVG chiedano fondi per ecoriscaldamento”

  • La direzione regionale Ambiente invita gli amministratori locali a partecipare a bandi per la realizzazione di impianti solari termici

Lo Stato mette a disposizione delle amministrazioni pubbliche italiane ulteriori 500.000 euro per la realizzazione di impianti solari termici per la produzione di calore a bassa temperatura realizzati su edifici di proprietà degli enti.

Oltre 500 Comuni italiani, riferisce la direzione regionale Ambiente, aggiungendo che in Friuli Venezia Giulia al momento solo il Comune di Tavagnacco ha già ottenuto 60.000 euro, hanno aderito al bando ottenendo risorse per convertire i propri impianti termici. “Ritengo – ha affermato il vicepresidente della Regione Luca Ciriani – che gli amministratori locali che operano in Friuli Venezia Giulia dovrebbero partecipare a simili bandi: si tratta di risorse importanti, così come è importante avviare la conversione degli impianti termici. Il pubblico deve dare l’esempio al privato, e se già vi sono azioni virtuose, molte delle quali finanziate dall’Amministrazione regionale, è strategico agire subito e utilizzare i fondi statali a disposizione”. “Spero quindi – ha concluso – che gli amministratori dei nostri Comuni approfittino di questi ulteriori fondi messi a disposizione dal Ministero e presentino le relative domande”.