• Articolo Roma, 13 aprile 2012
  • La centrale sarà grado di produrre energia grazie al processo termodinamico e all’integrazione delle biomasse

    EGP – Enea: intesa in Campidoglio su impianto solare ‘Trebios’

  • L’accordo prevede di realizzare un progetto pilota basato sulla sperimentazione di nuove tecnologie di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili

(Rinnovabili.it) – E’ stato firmato oggi in Campidoglio il protocollo d’intesa tra Enel Green Power ed Enea per l’analisi preliminare e la successiva realizzazione del progetto pilota “CSP Roma – Filiera TR.E.BIO.S (TRigenerazione con Energie rinnovabili: Biomasse e Solare termodinamico)” che prevede la sperimentazione e lo sviluppo di nuove tecnologie di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili.

Con ‘Trebios’ in particolare, si indica un particolare impianto solare a concentrazione di tipo trigenerativo, ossia in grado di produrre energia grazie al processo termodinamico e di integrare le biomasse sia per auto-alimentazione che per la produzione di  biocombustibile. Questa piccola centrale, oltre ad assicurare la continua generazione di energia elettrica è in grado di separare le componenti delle biomasse attraverso la produzione di vapore di processo, che “estrae” da un lato la lignina da usare (anche gassificata) nel riscaldatore ausiliario dei sali fusi (in modo da sostenere la produzione di corrente anche in assenza di sole per circa il 40% del totale); dall’altro “isola” le componenti cellulosiche da avviare successivamente ad un processo di fermentazione per la produzione di etanolo, carburante utilizzabile nei motori a combustione interna, per una mobilità pubblica “sostenibile”.