• Articolo Copenhagen, 6 luglio 2013
  • Certificazione LEED Gold per il green building firmato dagli architetti di 3XN

    Apre la nuova sede “stellare” delle Nazioni Unite

  • Una stella a otto punte in pianta, un bianco rivestimento in alluminio ed un consumo annuo inferiore ai 50 kWh/mq per UN City, la nuova sede delle Nazioni Unite firmata dagli architetti 3XN.

La nuova sede delle Nazioni Unite di 3XN

 

(Rinnovabili.it) – Sono ancora una volta i visionari architetti dello studio 3NX Architects gli artefici del progetto per la nuova sede a Copenhagen delle Nazioni Unite (UN City), una città nella città, destinata a diventare uno degli edifici più sostenibili della Danimarca.

 

Stiamo parlando di un edificio capace di consumare meno di 50 kWh/mq l’anno grazie alle soluzioni tecnologiche adottate ed alla sapiente selezione dei materiali dell’involucro esterno. Soprannominata UN City, la nuova sede delle Nazioni Unite progettata da 3XN Architects ricorda in pianta una stella a 8 punte ed è in grado di accogliere fino a 1.700 persone.

La sicurezza è sicuramente uno dei requisiti più importanti per questo genere di edifici, tuttavia gli architetti di 3XN hanno saputo interpretarla in modo da rendere Un City un ambiente protetto, ma nello stesso tempo accogliente ed accomodante.

 

 

 Sostenibilità a tutti i livelli

La nuova sede delle Nazioni Unite di 3XN

 

Collocata sulla punta del molo Marmormolen di Copenhagen, UN City si staglia sullo sfondo di Copenhagen con le sue bianche persiane in alluminio perforato per proteggere gli ambienti interni dal surriscaldamento.

Oltre 1.400 pannelli fotovoltaici posti in copertura producono fino a 297.000 kWh/anno coprendo una significativa parte dei consumi energetici. 

L’acqua di mare è utilizzata per raffrescare gli ambienti interni eliminando quasi completamente i costi per il raffeescamento.

Un bacino per la raccolta dell’acqua piovana (fino a 3 mln di litri l’anno) permetterà di ridurre i consumi idrici per i servizi igienici.

Il tetto riflettente dell’edificio è stato rivestito con una membrana riciclabile bianca, realizzato con materiali a base vegetale. Il rivestimento ecologico riflette la luce solare e riduce il riscaldamento solare nell’edificio.

 

La nuova sede delle Nazioni Unite firmata 3XN ha inoltre ricevuto la certificazione LEED Gold.