• Articolo Brisbane, 30 dicembre 2015
  • Elegante semplicità di forme e materiali

    L’architettura in bamboo di vo Trong Nghia atterra in Australia

  • Il maestro dell’architettura sostenibile Vo Throng Ghia ha progettato per la SCAF il suo primo padiglione australiano

architettura in bamboo di vo Trong Nghia atterra in Australia(Rinnovabili.it) – Il maestro dell’architettura in bamboo vo Trong Nghia realizzerà il padiglione della Sherman Contemporary Art Foundation, che nel 2016 sarà esposto a Sidney e Brisbane. Un affascinante struttura a telaio in bamboo affumicato sarà sormontata da una lastra trasparente, che in modo poco invasivo ripara dalla pioggia i visitatori che ammirano la struttura.

 

“Voglio riportare la natura in città,” afferma il guru vo Trong Nghia. “A Ho Chi Minh City, la popolazione ha raggiunto quasi 10 milioni con soli 5.35 chilometri quadrati di spazio verde -. Solo lo 0,25% di tutta la città. L’illimitato sviluppo economico del Vietnam ha devastato l’ambiente naturale nel paese, questo è il problema architetti devono risolvere.”

 

Il bamboo, per moltissimi progettisti, è la risposta alla cementificazione selvaggia degli ambienti naturali dei paesi in via di sviluppo. Questa graminacea è particolarmente apprezzata per la crescita velocissima, la resistenza che può competere con quella dell’acciaio dolce e per la versatilità di utilizzo.

 

architettura in bamboo di vo Trong Nghia atterra in Australia

 

L’architettura in bamboo del padiglione di vo Trong Nghia

Il maestro vietnamita del bamboo, che in molti progetti ci ha mostrato le qualità di questo materiale nelle strutture circolari, nel padiglione della SCAF ha lavorato per superfici ortogonali. Strutturato intorno a quattro sostegni principali formati da gruppi di canne, il reticolo crea un ambiente permeabile, nel quale adulti e bambini possono entrare e perdersi ammirando la bellezza dell’architettura in bamboo. Negli spazi cubici descritti dall’intreccio di canne sono incastrate ceste che contengono piante edibili, in un’armonia di sostenibilità, vegetazione e materiali naturali. Il padiglione australiano “Fugitive Structures” ci mostra come la semplicità nella scelta dei materiali e delle forme può essere un valore aggiunto, che mette in luce il talento dell’architetto in una semplice eleganza minimalista.

 

architettura in bamboo di vo Trong Nghia atterra in Australia

 

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *