• Articolo Seoul, 12 giugno 2012
  • Il progetto di KPF per lo Yongsan International Business District

    “Block H” di KPF: una cascata verde al centro di Seoul

  • Terrazzamenti verdi, facciata vetrata e prestazioni elevate per la proposta degli architetti Kohn Pedersen Fox Associate (KPF) per Yongsan IBD, il distretto progettato da Libeskind per Seoul.

(Rinnovabili.it) – Kohn Pedersen Fox Associates (KPF) hanno presentato alla stampa i progetti definitivi del loro Block H, la torre di 385 metri che verrà realizzata all’interno del Yongsan International Business District (YIBD) il nuovo esclusivo maxi-distretto di Seoul, il cui masterplan è stato pianificato dallo studio di Daniel Libeskind.

Il completamento di Block H è previsto per il 2016, quando i 167.000 mq di superficie saranno interamente realizzati seguendo un progetto che si differenzia dal tradizionale concetto di torre sviluppata in altezza, rinunciando cioè alla massima estensione verso l’alto, favorendo invece uno sviluppo più lineare del progetto, per cogliere le massime potenzialità dello splendido contesto naturale nel quale si inserirà il nuovo distretto.

Destinato ad ospitare un hotel 5 stelle e una serie di appartamenti residenziali, Block H raggiungerà la sua altezza massima (385m) grazie alla torre centrale, alla base della quale verrà inserita una sorta di “cascata” architettonica, formata dalla sovrapposizione successiva di blocchi di differenti altezze, coronati da un tetto giardino e progettati secondo i canoni del greenbuilding.

Le facciate vetrate a doppia pelle, la ricchezza di verde pensile piantumato anche con alberi a grande fusto, l’integrazione di impianti per la produzione energetica da fonti rinnovabili, ed il perfetto orientamento di ciascuno degli ambienti interni, indipendente rispetto al resto della struttura, permetteranno a Block H di raggiungere un’elevata qualità progettuale e di vivibilità, aggiungendo un importante tassello al grande progetto di trasformazione della città coreana.

Un’altissima concentrazione di archistar per “Archipelago 21”, il masterplan di Libeskind per il nuovo distretto business, che vedrà la collaborazione dei grandi nomi dell’architettura contemporanea.

  1. Cross # Tower, BIG
  2. Dancing Dragon, ADRIAN SMITH + GORDON GILL
  3. The Cloud, MVRDV
  4. The Blade, DOMINIQUE PERRAULT
  5. Project R6, REX
  6. Pentomium, Murphy/Jahn
  7. Diagonal Tower,  SOM
  8. Block H, KPF
  9. Landmark Tower, Renzo Piano
  10. Block C1-20, Tange Associates
  11. Dancing Tower, Daniel Libeskind
  12. Armony Tower, Daniel Libeskind