• Articolo Ho Chi Minh City, 26 gennaio 2015
  • Architettura a sostegno delle popolazioni colpite da calamità naturali

    La casa ecologica da 4.000 dollari in bamboo e foglie di cocco

  • Una struttura metallica nascosta da un rivestimento in foglie di cocco e bamboo rende la casa ecologica dell’architetto Vo Trong Nghia a prova di tifone

La casa ecologica da 4.000 dollari in bamboo e foglie di cocco

 

(Rinnovabili.it) – L’obiettivo dell’architetto Vo Trong Nghia è quello di dare una casa ecologica, economica e a prova di calamità alle popolazioni più vulnerabili ai cambiamenti climatici. Per questo ha sviluppato S-House 2, modello abitativo in bamboo e foglie di cocco che nasconde una struttura metallica e garantisce la sicurezza statica dell’edificio.

 

La casa è spaziosa, luminosa, arieggiata e costruita con materiali naturali facilmente reperibili in Vietnam, non ha bisogno di manutenzione a parte il rivestimento esterno in foglie di cocco che sarebbe meglio sostituire ogni 4 anni.

Se riprodotta su vasta scala l’abitazione da 33 mq potrà essere venduta a meno di 4.000 dollari, riuscendo a rimanere alla portata della popolazione vietnamite per cui è stata pensata. La S-House 3, l’ultima versione della serie di prototipi, può essere costruita da cinque persone in sole tre ore.

 

La casa ecologica da 4.000 dollari in bamboo e foglie di cocco

 

Dopo uno tsunami, un terremoto o un tifone interi villaggi vengono spazzati via perché le abitazioni non sono progettate seguendo i principi della statica ma sono assemblate con quello che si trova e risultano poco accoglienti e per niente sicure.

Dopo queste catastrofi bisogna ricostruire velocemente e in modo economico buona parte degli edifici e la casa ecologica in bamboo e foglie di cocco vuole soddisfare questa esigenza senza mettere in secondo piano la sicurezza degli abitanti.

 

L’architetto sostiene che è un dovere comune quello di progettare edifici pensando alle esigenze dei poveri ma vuole anche che chi si rivolge a lui si senta orgoglioso della propria abitazione. Spiega: “Non voglio che la gente guardi i miei progetti solamente come “case a buon mercato” ma come alloggi vicini alla natura che fanno sì che i residenti vivano una vita di alta qualità.”

 

Il progetto è stato molto apprezzato in ambito internazionale e Nghia è stato contattato da organizzazioni non governative delle Filippine e del Bangladesh ma ha dovuto temporeggiare perché la sua casa ecologica è ancora in fase di perfezionamento e non è pronta per essere commercializzata.

 

La casa ecologica da 4.000 dollari in bamboo e foglie di cocco

 

2 Commenti

  1. TheQ.
    Posted gennaio 26, 2015 at 4:50 pm

    si, ma per che clima?
    ^_^”’

  2. Sergio Giuseppe Bros
    Posted dicembre 29, 2018 at 7:46 pm

    Buongiorno mi piacerebbe da appassionato capire la struttura metallica come è fatta.
    Cordialmente

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *