• Articolo Trento, 27 novembre 2012
  • La targa è stata consegnata la scorsa settimana alle prime 180 unità

    Certificazione CasaClima per “Le Albere” di Renzo Piano

  • Involucro altamente coibentato, trigenerazione e fotovoltaico, materiali naturali e ventilazione forzata, hanno permesso al quartiere “Le Albere” di raggiungere alti livelli

(Rinnovabili.it) – Il progetto di Renzo Piano “Le Albere” di Trento ha ricevuto la scorsa settimana la certificazione Casa Clima B, consegnato ai primi 180 alloggi ultimati del nuovo quartiere.

L’iter di certificazione era stato avviato dalla stessa committenza nel 2009, con l’obiettivo di consentire ai futuri fruitori di beneficiare dei massimi requisiti di efficienza.

Costruito nel rispetto degli standard dell’Agenzia, il progetto per Le Albere ha puntato prima di tutto alla riduzione delle dispersioni termiche, servendosi di un pacchetto murari altamente coibentato e di dettagli costruttivi dalle alte prestazioni, come le finestre basso emissive ed il cappotto esterno. L’energia necessaria al complesso è ricavata dal collegamenteo con la vicina centrale di trigenerazione e prodotta in loco dai pannelli fotovoltaici disposti sulle coperture, per altro isolate termicamente grazie ad uno strato di fibra di legno.

Per mantenere elevata la qualità dell’aria interna, nonostante l’ermetismo assicurato dall’involucro, tutte le abitazioni sono state dotate di un sistema di ventilazione meccanica controllata che assicura sia nel periodo invernale che in quello estivo, il giusto livello di comfort.

Per il momento le unità ultimate sono 180, ma il progetto prevede la realizzazione di altrettanti appartamenti superando, una volta completato, le 350 unità e confermando ancora una volta la città di Trento quale esempio di sostenibilità ed efficienza.