• Articolo Hunan, 17 gennaio 2012
  • Domani l'apertura ufficiale dell'hotel realizzato dalla BSB

    Cina: un hotel di 30 piani costruito in 15 giorni

  • 15 giorni e 200 operai per costruire un Hotel cinque stelle sostenibile. Costato 17mln di dollari resisterà a terremoti di magnitudo 9 e sarà a risparmio energetico.

(Rinnovabili.it) – L’escalation della Cina non conosce confini e nella giornata di domani confermerà il suo primato multisettoriale, aprendo ufficialmente al pubblico il primo Hotel Sostenibile e prefabbricato costruito in sole 360 ore, 15 giorni. Siamo nella Provincia cinese di Hunan dove circa un mese fa la compagnia Broad Sustainable Building (BSB), una delle più importanti società di costruzione cinesi impegnate nella realizzazione di edifici ad alte prestazioni energetiche, ha deciso di battere ogni precedente record realizzando un hotel a cinque stelle, di 17.000 mq e dotato di tutti gli accorgimenti necessari per prevenire gli sprechi energetici. Soprannominato T30, l’hotel sarà fornito di 316 camere, ristoranti, bar, sale conferenza, completamente efficienti fin dal primo giorno di apertura. A stupire, oltre alla rapidità della realizzazione, sono le componeneti di sostenibilità e sicurezza, che i progettisti hanno cercato di attribuire alla struttura.

Testato dalla Cina Academy of Building Research (CABR), il T30 sarebbe in grado di resistere a scosse sismiche di magnitudo 9, il tutto grazie ad un nuovo sistema strutturale concepito dalla stessa BSB. Sarebbe questo punto l’asso nella manica della società cinese, che ha realizzato quasi il 90% dell’intera struttura tramite un pre-assemblaggio in fabbrica, per arrivare in loco a comporre semplicemente gli elementi dell’edificio. Anche gli aspetti legati alla sostenibilità non sono stati trascurati: isolamento di 15cm integrato alle pareti esterne della struttura, quadrupli vetri per le finestre, schermature solari esterne, illuminazione al LED, risparmio idrico, riciclo dell’acqua piovana per i servizi igienici e un sistema di filtraggio dell’aria interna che risulta essere 20 volte più pulita rispetto all’ambiente esterno.

Zhang Yue, l’architetto capo del progetto ha affermato: “Abbiamo bisogno di accelerare il nostro pensiero ambientale. Abbiamo bisogno di edifici come questo in tutta la Cina. Nel 2013 costruiremo 20 edifici da 30 giorni e entro il 2014, arriveremo fino a 50 edifici. La Cina è 20-40 volte più inquinata di Europa, danneggiando gravemente i suoi abitanti e controbilancia i benefici economici della nostra crescita “.

Il criterio di risparmiare tempo per risparmiare materiale ed energia non è sbagliato, ma viene comunque da chiedersi come potrebbe diventare la Cina se tutte le società di costruzioni procedessero con questi ritmi, tuttavia il video dimostrativo delle 360 ore che hanno visto impegnati 200 lavoratori, ha riscosso un notevole successo.