• Articolo Parigi, 23 ottobre 2014
  • Un catalogo di 34 modelli per le case prefabbricate del progetto PATH

    Completato il primo green building prefabbricato di Philippe Starck

  • Carbon neutral e capace di produrre più energia di quella consumata, il primo green building PATH firmato Philippe Starck è stato completato a Parigi

Philippe Starck green building PATH 2

 

(Rinnovabili.it) – Una nuova generazione di green building sta prendendo il via grazie alla  collaborazione tra Philippe Starck e Riko, un noto produttore europeo di edifici in legno prefabbricati.

Il primo prototipo in vetro, alluminio e legno è parte integrate del progetto PATH, Prefabricated Accessible Technological Homes, green building in grado di sfruttare sole e vento per produrre il 50% in più di energia di quella consumata.

La casa a due piani è uno dei quattro modelli diversi che compongono il progetto e è stata completata alla periferia di Parigi trasformandosi, non a caso, nella nuova residenza di Starck che in questo modo avrà la possibilità di testare sul campo il nuovo progetto.

Philippe Starck green building PATH 3

 

Applicando il concetto di prefabbricazione seguito da Riko, sarà possibile scegliere i nuovi green building addirittura da un catalogo, per arrivare a destinazione praticamente “chiavi in mano”. Per ciascuno dei 4 modelli disponibili sarà inoltre possibile scegliere numerose varianti che consentiranno di adattare le case alle esigenze dei committenti senza rinunciare all’efficienza ed alla qualità estetica tipica di Starck.

La tecnologia prefabbricata si combina con i sistemi eco tecnologici, per ridurre i consumi di un terzo e produrre più energia di quella richiesta. Pannelli fotovoltaici e turbina eolica saranno nascosti dall’ampia copertura, mentre un sistema di raccolta dell’acqua piovana assicurerà le esigenze idriche per i servizi igienici. Grazie all’involucro esterno altamente coibentato all’interno sarà garantito il perfetto confort termico, con la massima illuminazione naturale assicurata dalle ampie vetrate basso emissive.

Disponibili in diverse metrature tra i 140 e i 250 mq, i green building PATH vorrebbero essere il compromesso perfetto tra estetica ed efficienza, velocizzando i tempi di costruzioni, risparmiando sulle materie prime e riducendo così le emissioni inquinanti.

5 Commenti

  1. MARIO SPERANDIO
    Posted novembre 5, 2014 at 12:48 am

    Sono affascinato ed interessato. Posso ricevere un catalogo con un listino prezzi o un colloquio con un responsabile commerciale? Ringrazio e porgo cordiali saluti.
    Mario Sperandio

  2. concetto romano
    Posted novembre 5, 2014 at 9:48 am

    interessante oltre che positivo, una casa indipendente energeticamente, anzi che produce. sarei ineterssato a ricevere ulteriori pnotizie e sviluppi

  3. Roberto Rescalli
    Posted marzo 26, 2015 at 12:26 pm

    Il progetto, così a vederlo, è molto interessante e formalmente piacevole, come architetto mi sarebbe utile avere maggiori informazioni e se possibile anche un catalogo.

  4. Roberto Rescalli
    Posted marzo 26, 2015 at 12:29 pm

    Il progetto mi sembra molto interessante e. così come lo si vede e come architetto, molto piacevole dal punto formale. Sarebbe utile avere maggiori informazioni e sapere come trovare un catalogo.

  5. lodovica delendi
    Posted dicembre 28, 2016 at 11:52 am

    sono molto interessata, vorrei avere informazioni e catalogo con i costi,

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *