• Articolo Riva del Garda, 9 novembre 2018
  • Conferenza Nazionale Passivhaus: il futuro dell’edilizia sostenibile inizia oggi

  • Torna il 24 novembre, a Riva del Garda, l’evento di primo piano per il settore delle costruzioni verdi. In programma il “Passivhaus Tour” nelle strutture certificate da Zephir Passivhaus Italia

Conferenza Nazionale Passivhaus

 

(Rinnovabili.it) – Dagli edifici sostenibili alle città resilienti, passando attraverso i concetti di economia circolare e transizione energetica: questo il viaggio che intraprenderà la Conferenza Nazionale Passivhaus, in programma per il prossimo 24 novembre a Riva del Garda, in provincia di Trento. Giunta alla sua sesta edizione, la conferenza torna a accedere il dibattito tra professionisti, imprese e istituzioni sull’impegno verso una sostenibilità e responsabilità sociale in materia di edifici, con un focus particolare su Passivhaus, lo standard costruttivo nato dall’intuizione di Wolfgang Feist.

 

Per questo 2018, l’appuntamento rinnova location e format, innalzando la qualità dei relatori e dei partner grazie allo sforzo organizzativo di ZEPHIR Passivhaus Italia, Istituto di Fisica Edile diretto dal Dr. Phys. Francesco Nesi, da oltre 10 anni attivo in Italia e nel mondo con attività di formazione, consulenza e ricerca. A partire dalle ore 9:30 presso il Centro Fiere Congressi Riva del Garda, attraverso diversi talk l’evento diffonderà i progetti più significativi, dal nord al sud Italia, capaci in questi ultimi anni di dare slancio e sviluppo al territorio e di creare una coscienza più consapevole.

La scelta della location non è casuale dal momento che proprio in Trentino ha sede l’Istituto di Fisica Edile ZEPHIR Passivhaus Italia e che il territorio è quello in Italia con il più alto numero di edifici, residenziali e non residenziali, certificati Passivhaus.

 

Quattro le sessioni principali della giornata: le azioni virtuose su scala urbana, la sfida della progettazione multidisciplinare, i modelli internazionali di sviluppo sostenibile a confronto, Passivhaus..in pratica (Qui il programma completo). Per vivere a 360 gradi l’esperienza di comfort abitativo, sarà inoltre possibile prendere parte al tour in pullman, dedicato agli smart building nei dintorni di Trento. Una novità esclusiva quella del “Passivhaus Tour” con visite guidate da esperti che riguarderanno: l’Eco Hotel Bonapace di Nago Torbole, primo hotel Passivhaus di Italia, l’asilo nido sovracomunale di Civezzano e Fornace, il Centro di Aggregazione Giovanile “La Provvidenza” di Pergine Valsugana, lo Studio Gadler edificio per uffici.

L’obiettivo della Conferenza Nazionale Passivhaus – spiegano gli organizzatori in una nota stampa – “è ampliare e condividere conoscenze, costruire una rete di professionisti della filiera a tutela del patrimonio abitativo, tracciando con l’aiuto di top player e divulgatori lo scenario culturale, ambientale ed economico in cui saremo chiamati ad agire”.

 

Per informazioni sulla 6^ Conferenza Nazionale PASSIVHAUS visitare il sito https://www.passivhausitalia.com

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *