• Articolo New York, 8 gennaio 2013
  • Lanciato dal Gov.Cuomo il piano dovrebbe accelerare l'attuazione del decreto legge sull'efficienza energetica

    Countdown al 2020: New York lancia ‘Build Smart’

  • Aumentare l’efficienza degli edifici pubblici del 20%, creando migliaia di nuovi posti di lavoro e riducendo significativamente la tassazione dei cittadini. Questi gli obiettivi di “Build Smart NY”

(Rinnovabili.it) – Per accelerare il processo di trasformazione che dovrebbe portare la città di New York ad aumentare l’efficienza energetica del suo parco edifici del 20% entro il 2020, il Governatore Andrew M. Cuomo pochi giorni fa ha lanciato “BUILD SMART NY”, un piano strategico che dovrebbe favorire l’attuazione del decreto legge accelerando la riqualificazione energetica degli edifici più energivori.

Intervenire sul patrimonio edilizio pubblico di NY è un passaggio estremamente importante per la città, anche in considerazione della recente pubblicazione dei dati energetici contenuti nell’Energy Benchmarking Report, che ha portato alla luce alcune inaspettate verità, mostrando la maggiore efficienza energetica degli edifici storici rispetto a costruzioni certificate nientemeno che LEED Gold.


“Migliorare l’efficienza energetica nei nostri edifici è un investimento intelligente nel nostro presente e nel nostro futuro”, afferma Cuomo, “attraverso ‘Build Smart NY’ lo Stato sarà in grado di produrre un notevole risparmio economico per i cittadini newyorchesi, generando migliaia di posti di lavoro e riducendo al contempo le emissioni di gas serra di oltre 8 milioni di tonnellate. Inoltre quasi tutti questi edifici sono autosufficienti, coprendo i propri consumi grazie ad un efficiente risparmio energetico, rendendo questa iniziativa sostenibile dal punto di vista finanziario ed ambientale e vincente per tutti i cittadini di New York”.

 

La riqualificazione partirà prima di tutto dagli edifici pubblici con le prestazioni rilevate più basse, privilegiando gli interventi che consentiranno di raggiungere i risultati più elevati a parità di spesa.

Il miglioramento dei sistemi illuminanti, la sostituzione dei vecchi impianti per il raffrescamento ed il riscaldamento, la scelta di apparecchiature domotiche per il controllo dei consumi e soprattutto, il miglioramento delle prestazioni dell’involucro, saranno gli interventi privilegiati da uno dei programmi governativi più grandi dello Stato di NY.

Nel frattempo la New York Power Authority (NYPA) si è impegnata a fornire 450 mln di dollari per facilitare i finanziamenti a favore di questi interventi che negli ultimi mesi hanno già mostrato notevoli progressi.

 

PIATTAFORMA WEB Una delle componenti più importanti del nuovo programma Build Smart NY lanciato da Cuomo, è la piattaforma web appositamente creata, per dare spazio alle evoluzioni dei vari progetti fornendo, in totale trasparenza, i dati relativi ai costi, alle prestazioni raggiunte, agli interventi effettuati e ad eventuali casi studio da prendere ad esempio. Con questo sito lo Stato di New York si è dimostrato pioniere anche nell’utilizzo dei sistemi di comunicazione contemporanei, come i social network, aprendosi completamente al grande pubblico per riuscire, una volta per tutte, a migliorare l’efficienza energetica degli edifici, partendo prima di tutto dall’esperienza di coloro che quotidianamente occupano queste strutture. La piattaforma fa riferimento alla già celebre start-up newyorkese Honest Buildings, che da diversi mesi ha messo a disposizione di progettisti, cittadini e semplici interessati, una database completo ed esauriente sulle reali prestazioni energetiche di una notevole percentuali di edifici degli USA.