• Articolo Versailles, 4 gennaio 2013
  • Dalla collaborazione tra Philippe Starck e Riko è nato il progetto DEARS

    Eco-House in legno firmata Philippe Starck

  • Case ecologiche, prefabbricate industrialmente, completamente realizzate in legno, ad alte prestazioni, alimentate con energia rinnovabile e costruite in soli due mesi

(Rinnovabili.it) – La collaborazione tra il celebre designer francese Philippe Starck e l’ingegnere sloveno specialista del legno Riko ha prodotto quest’anno un esclusivo esempio di casa prefabbricata ecologica in legno. La nuova struttura, in costruzione a Versailles, sarà il primo prototipo del progetto DEARSDemocratic Ecological Architecture with Riko by Starck - che permetterà di realizzare case prefabbricate industrialmente utilizzando esclusivamente materiali lignei, completamente personalizzabili dai clienti e adattabili a qualsiasi tipo di esigenza e, soprattutto, progettate secondo i principi cardine della tecnologia costruttiva carbon neutral.

Oltre a caratterizzare la struttura, il legno è utilizzato anche per rivestire l’involucro esterno e per la coibentazione, utilizzando esclusivamente fibre di legno di alta qualità e pannelli in fibra di carta. Le superfici vetrate sono realizzate impiegando tripli vetri e brise soleil in legno anch’essi realizzati con legname di qualità.

L’energia sfruttata proviene principalmente dal sole, grazie ai pannelli fotovoltaici nascosti sul tetto; l’energia prodotta in eccesso inoltre è venduta al gestore energetico locale, aumentando i profitti. L’efficienza energetica è poi rafforzata dalla pompa di calore e dal ristema di recupero di calore, al quale per altro sono state incorporate micro turbine eoliche.

Una volta ultimato il progetto DEARS, i clienti avranno la possibilità di scegliere oltre alla tipologia del legname utilizzato sia per la struttura che per le finiture, anche la tipologia di impianti di riscaldamento nonchè i sanitari e la cucina.

Ma la vera innovazione del nuovo sistema costruttivo sarà la velocità di realizzazione: dopo i lavori infrastrutturali necessari per le fondazioni, la costruzione effettiva dell’intera casa richiede solo 4-7 giorni, le successive tre settimane sono sufficienti per le finiture ed i sanitari, perciò in soli due mesi la casa è completa.

Il risparmio nei tempi di costruzione permette al team di concentrarsi sulla qualità delle finiture e l’attenzione ai dettagli ecologici e sostenibili.

I Correlati

Rivestimento in "legno bruciato" per la casa passiva anti-inondazione Amsterdam, 6 settembre 2013

Rivestimento in legno bruciato per la casa passiva anti-inondazione

Grazie ad una speciale tecnica giapponese, la piccola casa passiva è rivestita con pannelli in legno di cedro bruciato, limitando la manutenzione ed assicurando un ridotto impatto ambientale.

Architetture in legno $1mln dal Dipartimento dell'Agricoltura USA Washington D.C., 25 marzo 2014

Architetture in legno: $1mln dal Dipartimento dell’Agricoltura USA

Il Dipartimento dell'Agricoltura USA ha deciso di investire $1 mln in un concorso rivolto ai professionisti per promuovere le architetture in legno

Architettura passiva la prima “casa parassita” in legno Lissago, 22 maggio 2014

Architettura passiva, la prima “casa parassita” in legno

Nella provincia di Varese è stata completata la prima ‘casa parassita’ una bioedilizia passiva in legno che unisce velocità di realizzazione ed efficienza