• Articolo Stoccolma, 30 novembre 2015
  • Una residenza produttiva che riutilizza i rifiuti per la coltivazione

    Efficienza termica: e se chiudessimo la casa in una serra?

  • Una coppia svedese per migliorare l’efficienza termica della propria abitazione ha costruito una serra intorno alle pareti in legno della struttura

Efficienza termica, e se chiudiamo la casa in una serra?

 

(Rinnovabili.it) – In Svezia, per migliorare l’efficienza termica di una casa vicino Stoccolma, i proprietari hanno avuto un’idea brillante che ha ridotto drasticamente l’importo della bolletta. Perché non creare un’enorme intercapedine che come uno strato isolante protegga la casa dal freddo esterno? Così Marie Granmar e Charles Sacilotto, hanno inglobato la loro casa in un’enorme serra, che con il suo vetro da 4 mm crea un grande giardino d’inverno che la famiglia sfrutta tutto l’anno.

La serra bioclimatica che avvolge l’abitazione contiene una piccola coltivazione di frutta, ortaggi ed erbe aromatiche, che grazie alla protezione dal gelo svedese riesce ad essere produttiva anche durante i mesi invernali.

 

L’efficienza termica della casa Granmar Sacilotto

Efficienza termica, e se chiudiamo la casa in una serra?L’ispirazione per la costruzione della serra che avvolge l’abitazione è venuta alla coppia di proprietari con l’osservazione delle Naturhus, le abitazioni nella serra inventate negli anni ‘70 dallo svedese Bengt Warne. In questo tipo di casa nulla viene sprecato ed i rifiuti vengono trasformati in fertilizzante, che migliora la produttività dell’orto. Le acque nere vengono miscelate al compost ed inviate alla coltivazione, che cresce forte e rigogliosa durante tutte le stagioni.

 

Con il rivestimento esterno in vetro la casa si trasforma in un enorme collettore solare, che migliora l’efficienza termica dell’abitazione, sequestra calore all’atmosfera e lo conserva nell’intercapedine tra pareti lignee e strato trasparente. Per avere un’idea dell’effetto che si prova dentro la casa-serra di Stoccolma, dobbiamo pensare alla sensazione che abbiamo quando entriamo in macchina durante una giornata fredda ma soleggiata. In questo modo la famiglia svedese, con un investimento iniziale di 84.000 dollari, poco meno di 80.000 euro, riesce a risparmiare moltissimo per il riscaldamento.

 

Ovviamente questo metodo per migliorare l’efficienza termica e tagliare le spese funziona solamente nei climi freddi. Invece nei climi temperati durante i mesi estivi l’abitazione avvolta dalla serra rischia di surriscaldarsi. In questo caso tutti i risparmi verrebbero trasformati in spese per il condizionamento termico degli ambienti!

 

Efficienza termica, e se chiudiamo la casa in una serra?

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *