• Articolo Parigi, 6 dicembre 2012
  • Ennesys e OriginOil hanno inaugurato a La Defénce di Parigi il primo edifici prototipo

    Energia dalla acque reflue grazie alle microalghe

  • Grazie al sistema di fotobioreattori a micro alghe contenuti negli scarichi, l’edificio parigino sarà in grado di purificare l’acqua, trattenere CO2 e generare energia pulita

(Rinnovabili.it) –  Dopo circa un anno di sperimentazione l’edificio prototipo capace di produrre energia dagli scarichi igienici con l’aiuto delle alghe è finalmente ultimato. “The Algae Appliance è nato dalla collaborazione tra l’americana OriginOil, da tempo impegnata nella ricerca sui processi di produzione energetica attraverso la coltivazione delle alghe, e la società energetica francese Ennesy che hanno scelto il quartiere de La Defénce di Parigi, per testare sul campo il nuovo sistema.

All’interno della rete di scarichi dell’edificio sono state installate una serie di Fotobioreattori (PBR) contenenti le speciali micro-alghe che naturalmente assorbono le sostanze nocive contenute nelle acque reflue, trasformando una parte di questo nutrimento in energia sotto forma di calore, purificando l’acqua in uscita e trattenendo anche una percentuale di CO2.

La vetrina parigina è in grado di trasformare 4 litri di acqua al minuto, esclusivamente senza l’impiego di prodotti chimici, dimostrando la possibilità concreta di utilizzare questo tipo di tecnologia come valida alternativa ai sistemi di produzione energetica nazionale, contribuendo significativamente al raggiungimento degli obiettivi fissati al 2020.

I fitobioreattori brevettati dalla OriginOil  sono in grado di produrre contemporaneamente acqua pulita, oli vegetali e biomassa, contribuendo a migliorare la qualità dell’aria se posizionati in facciata.