• Articolo Astana (Kazakhstan), 4 novembre 2013
  • Sono gli architetti di Adrian Smith + Gordon Gill Architecture i vincitori del concorso

    Expo 2017: il masterplan vincitore che anticipa il futuro green

  • Green building, mobilità sostenibile ed innovazioni high-tech per il progetto vincitore che disegnerà il masterplan per l’Expo 2017 di Astana dedicato alle Energie del Futuro.

expo 2017(Rinnovabili.it) – Sarà il progetto proposto dagli architetti Adrian Smith + Gordon Gill Architecture (AS+GG) ad arricchire il masterplan per l’Expo 2017 ad Astana (Kazakhstan) sbaragliando una concorrenza composta da ben 50 archistar internazionali.

 

L’energia del futuro, la “Future Energy”, sarà il tema centrale dell’Expo 2017 di Astana che punterà i riflettori sulle tecnologie e le soluzioni innovative legate al mondo delle energie rinnovabili. Per esprimere al meglio queste intenzioni il progetto vincitore di Adrian Smith + Gordon Gill Architecture ha immaginato il masterplan per l’Expo 2017 come un insieme di green building ad alta efficienza, dotati delle migliori soluzioni per la produzione di energia pulita in loco e per la riduzione dei consumi, collegate da piste ciclabili e dal trasporto sostenibile.

 

 “Le forme e il linguaggio degli edifici sono progettati per ridurre il loro fabbisogno energetico, operando come ‘centrali’ per la produzione di energia solare ed eolica”, affermano gli architetti di AS + GG Partner, “gli aspetti sostenibili del progetto continueranno anche dopo la chiusura dell’evento, rappresentando un’ottima occasione per sperimentare e testare sul campo le possibili tecnologie green applicate agli edifici, creando un set unico e nuovi posti di lavoro”.

La prima fase del progetto prevederà la realizzazione dei primi 118.620 mq della mostra, a partire dalla costruzione del fulcro dell’Expo 2017 di Astana, il Kazakhstan Padiglione. Con un involucro esterno ad alte prestazioni in grado di ridurre la perdita termica e l’abbagliamento solare, il Kazakhstan Padiglione, sarà uno degli edifici più innovativi di Expo 2017 perfettamente integrato alle strategie energetiche dell’intero masterplan.