• Articolo Vitoria-Gasteiz, 16 gennaio 2014
  • Grazie ad un sistema idroponico il giardino verticlale richiede una manutenzione minima

    Il giardino pensile che aumenta l’isolamento del 270%

  • Nuove facciate per il Palacio de Congresos Europa di Vitoria-Gasteiz, ricoperte da un giardino pensile di 1.492 mq arricchito con circa 33.000 specie vegetali

5Giardino pensile verticale(Rinnovabili.it) – Un giardino pensile verticale di oltre 1492 mq è stato completato a Vitoria-Gasteiz in Spagan, la città già detentrice del titolo European Green Capital per il 2012.

 

 Il giardino verticale adorna il Palacio de Congresos Europa ed è stato progettato dai paesaggisti dello studio Urbanarbolismo.

Le quattro facciate dell’edificio sono interamente ricoperte dalle rigogliose 33.000 piante, una soluzione fortemente voluta dai proprietari dell’immobile per migliorarne le prestazioni termiche. La superficie pensile a verde infatti crea un naturale filtro termico ed acustico tra interno ed esterno, aiutando l’involucro nell’isolamento e diminuendo la temperatura superficiale esterna delle pareti. Secondo i progettisti, l’aggiunta del giardino pensile verticale permetterà di aumentare l’isolamento del Palazzo del 270 %.

Solo essenze autoctone sono ste impiegate per la realizzazione del green wall, aiutando la flora locale e facilitando la sopravvivenza delle specie scelte per la parete verde.

 

2 Giardino pensile verticale

 

Un sistema idroponico dotato di migliaia di sensori permette di monitorare lo sviluppo delle piante, tenendo sotto controllo i livelli di umidità, il PH e il substrato sottostante per il nutrimento, una soluzione che permette di risparmiare acqua ed energia, limitando al minimo l’impatto del giardino pensile sull’ambiente.

Oltre a beneficiarne la flora locale, anche la fauna è stata favorita dal giardino verticale, che ha generato un aiuto non indifferente nel mantenimento dell’equilibrio tra natura e costruito.

Un sistema di luci al LED illuminano l’edificio la notte, creando un effetto esteticamente sorprendente.