• Articolo Wuhan, 2 novembre 2015
  • Un progetto che ci ricorda l'importanza dell'acqua

    Un giardino pensile da piantare ci ricorda l’importanza delle riserve d’acqua

  • Gli architetti di Penda hanno disegnato il giardino pensile che simboleggia un canyon scavato tra le colline dove i visitatori potranno fare giardinaggio mentre passeggiano

Un giardino pensile da piantare ci ricorda l’importanza delle riserve d’acqua

 

(Rinnovabili.it) – Per la decima edizione dell’International Garden Expo cinese gli architetti paesaggisti dello studio Penda hanno progettato il giardino pensile che simboleggia un canyon che modella il paesaggio. Il tema dell’acqua che interagisce con l’ambiente naturale vuole ricordarci quanto sia importante il nostro rapporto con le risorse idriche, che dobbiamo difendere da inquinamento e sprechi.

 

“L’acqua è vita. L’acqua è il bene della nostra origine. E’ il principale progettista del nostro ambiente. L’acqua è il sistema di circolazione e di collegamento del nostro mondo ed è una risorsa preziosa, grazie alla quale la vita sulla terra sopravvive. Essa costituisce i due terzi del nostro corpo, come i due terzi della mappa del mondo. I nostri fluidi vitali sono principalmente salini, proprio come l’oceano. L’acqua è la nostra connessione fisica con il pianeta.” hanno dichiarato gli architetti.

 

Un giardino pensile da piantare ci ricorda l’importanza delle riserve d’acqua

 

Il giardino pensile da piantare che ricicla l’acqua piovana

Il giardino cinese è completamente permeabile ed i visitatori possono accedere da quattro ingressi sui lati delle colline chiamate praterie e da tre sentieri per entrare nel canyon. A chi sceglierà il percorso sopraelevato dei piccoli rilievi ondulati, verranno distribuiti semi di piante autoctone della zona da piantare lungo il cammino. Come molte altre esperienze del genere questo giardino pensile vuole incoraggiare il rapporto tra uomo e natura, che interagiscono in un’ottica di sostenibilità.

L’acqua piovana viene raccolta dalla rete di scolo in una riserva idrica, che serve all’irrigazione delle “grasslands” nei giorni di Sole, in questo modo non si spreca neanche una goccia dell’oro blu, protagonista del progetto di Penda.

Il canyon scavato tra le colline è un percorso di grande effetto scenico, soprattutto di notte, quando le pareti dei piccoli promontori vengono illuminate e un disegno di luci illumina il parco cittadino.

 

Un giardino pensile da piantare ci ricorda l’importanza delle riserve d’acqua

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *