• Articolo Torino, 17 febbraio 2015
  • Migliore qualità dell'aria e isolamento acustico naturali

    Un giardino verticale per il Palazzo Reale Mutua di Torino

  • Gli architetti di Studio Kuadra hanno inserito una scenografia naturale nel palazzo storico torinese utilizzando il giardino verticale della Sundar Italia

kuadra.it

kuadra.it

 

(Rinnovabili.it) – Nel piano generale di riqualificazione del Palazzo Reale  Mutua di Torino, gli architetti di Studio Kuadra hanno deciso di inserire un giardino verticale che dona un tocco naturale e migliora la qualità dell’aria della reception dell’edificio storico.

Il sistema verde è stato realizzato dalla Sundar Italia, che si è occupata di studiare le specie migliori per l’ambiente non molto illuminato. Le piante sono state scelte in base a due caratteristiche: la capacità di creare volumi compatti, dalle linee chiare con una “forma geometrica” decisa e la facilità di gestione, con bassa manutenzione e potature poco frequenti.

 

I 150 metri quadrati del giardino verticale sono stati installati in un giorno, sono sorretti da una struttura portante metallica studiata ad hoc ed hanno un sistema di illuminazione, irrigazione e fertilizzazione che garantisce alle specie vegetali le migliori condizioni possibili.

Questo tipo di parete verde ha un peso complessivo al metro quadrato di circa 50 chilogrammi e uno spessore dai 15 ai 50 centimetri a seconda delle piante scelte, mentre lo spessore dello strato inerte su cui sono ancorate le radici è di soli 4 centimetri.

Le piante offrono un naturale isolamento acustico alla parete e, grazie alla fotosintesi, sottraggono CO2 e rilasciano ossigeno negli ambienti in cui sono collocate. Inoltre assorbono le sostanze tossiche e riducono la concentrazione di polveri.

 

Il giardino verticale è stato collocato nella hall del palazzo torinese per dare una scenografia di fondo all’ambiente e per inserirsi come elemento naturale di congiunzione tra spazio esterno della terrazza e spazio interno dell’edificio. E’ stata demolita una parte di soletta per migliore l’illuminazione naturale e per rendere la parete della hall una sorta di ibrido tra ambiente interno e giardino.

 

“Abbiamo scelto di utilizzare il verde verticale come fondo scenografico della hall d’ingresso in modo di stupire il visitatore con questo tocco naturale inserito nel rigore architettonico dell’edificio storico” spiega un progettista di Studio Kuadra.

 

Un giardino verticale per il Palazzo Reale Mutua di Torino

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *