• Articolo Manchester, 6 ottobre 2015
  • Sostenibilità e lusso in uno dei quartieri più costosi del Regno Unito

    Greenbuilding: una villa invisibile ad energia quasi 0

  • A Bowdon James Bell ha nascosto un gioiellino del greenbuilding. Sotto un bel prato all’inglese una villa ipogea super lussuosa raggiunge gli standard NZEB

Greenbuilding, la villa invisibile ad energia quasi 0

 

(Rinnovabili.it) – A prima vista sembra una piccola costruzione di servizio di fronte ad un bel prato all’inglese ma in realtà l’architetto James Bell ha nascosto sotto le strade di Manchester una villa sostenibile luminosa ed accogliente.

Il greenbuilding di due piani, dal nome Perdu, ha una pianta circolare illuminata dallo scavo a forma di pozzo al centro che collega i vari ambienti. Come spicchi di una torta le varie stanze tra cui un grande salone, una cucina abitabile, una sala da pranzo, un ingresso collegato da una scala alla costruzione al piano superiore, una grande camera da letto con bagno ensuite ed una serie di ambienti di servizio compongono la villa ad energia quasi zero ipogea. Il piano inferiore è composto da altre due camere da letto con bagno, una palestra, una zona relax con Jacuzzi, spogliatoi ed un bar a bordo piscina. Un acquascivolo collega la piscina alla camera da letto padronale dando un tocco divertente e giocoso alla costruzione circolare.

 

Greenbuilding, la villa invisibile ad energia quasi 0

 

Le scelte di greenbuilding della villa Perdu

La lussuosa abitazione inglese deve le sue caratteristiche di sostenibilità alla pompa di calore geotermica, al sistema di raccolta e riciclo dell’acqua piovana e all’impianto solare termico che riscalda l’acqua di bagni e piscina.

Il problema dell’illuminazione è stato risolto con un sistema di punti luce a basso consumo energetico che permettono alla villa ipogea di consumare l’80% in meno di energia elettrica di un’abitazione tradizionale.

Inoltre la scelta di realizzare la costruzione sotto terra permette un ottimo isolamento degli ambienti, che sono protetti dalle escursioni termiche e dai rumori fastidiosi dal manto verde in superficie.

 

Lo stratagemma di posizionare la villa ad una quota più bassa del manto stradale è servito anche ad aggirare la stringente normativa di Bowdon, il lussuoso villaggio subito fuori Manchester che vanta prezzi al metro quadrato tra i più alti del Regno Unito. Secondo il costruttore il prezzo della villa si aggira intorno ai 2 milioni di sterline – circa 2,7 milioni di euro – ma da alcune indiscrezioni sembra che la stella del green building di lusso sia già stata venduta.

 

Greenbuilding, la villa invisibile ad energia quasi 0

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *