• Articolo Cardiff, 25 ottobre 2011
  • Polimeri termoplastici si trasformano in materiali per l'edilizia sostenibile

    Il Galles inaugura il primo ponte in plastica riciclata

  • 50 tonnellate di rifiuti plastici si sono trasformati in un ponte adatto al passaggio di veicoli pesanti

(Rinnovabili.it) – Pensare di camminare su un ponte interamente realizzato in plastica riciclata può sembrare strano ma l’infrastruttura esiste, ed è stata realizzata in Scozia.

Il ponte, della lunghezza di 90 piedi (circa 30 metri), è stato realizzato utilizzando 50 tonnellate di rifiuti plastici ed è in grado di sopportare il passaggio di veicoli pesanti e pedoni. Attraversando il fiume Tweed si potrà quindi camminare o guidare su un cavalcavia realizzato in polimeri termoplastici assemblato in loco in soli 4 giorni grazie al lavoro di una squadra di ingegneri specializzati. Il progetto è stato ottenuto grazie al lavoro della Vertech oltre che ai designer specializzati nella progettazione di ponti della Cass Hayward LLP e alla collaborazione della scuola di ingegneria dell’Università di Cardiff e alla Axion International con il supporto dell’Assemblea gallese. Grazie a questo progetto si è dimostrato uno degli utilizzi alternativi della plastica riciclata aprendo nuove strade all’impiego dei rifiuti nell’edilizia ecosostenibile.

“Con questa tecnologia unica possiamo riciclare tutto ciò che produciamo per aumentare l’utilizzo di materiali riciclati di alta qualità per la realizzazione di costruzioni sostenibili in tutta Europa” ha dichiarato William Mainwaring, CEO e co-fondatore della Vertech. Inoltre la società sta anche cercando di dimostrare le importanti proprietà ingegneristiche di questi materiali riciclati per l’edilizia europea in sostituzione del legno e laminati, anche al fine di ottenere un minore impatto ambientale. Perseguendo tale obiettivo la società prevede l’apertura di un impianto di produzione di materiali edili ecocompatibili termoplastici nel Galles del Nord pensando alla commercializzazione nell’Unione europea.