• Articolo New York, 24 ottobre 2011
  • Nel Brooklyn Bridge Park nasce il primo centro per la sostenibilità energetica

    Il primo Net-Zero Educational Center della grande mela

  • Il futuro di New York risiede nei centri NYCSE: edifici ad energia zero, che producono, ricaricano ed educano all’energia sostenibile del futuro.

(Rinnovabili.it) – Si chiama NYCSE (New York City Sustainable Energy) ed è il primo centro della futura rete off-grid per la sostenibilità, la ricerca e la produzione di energia della città di New York. Il concept iniziale è stato elaborato dall’associazione statunitense Beutiful Earth Group, impegnata dal 2008 nel trovare soluzioni concrete al problema delle emissioni nocive sperimentando nuove proposte di edifici ad energia zero e che, alla fine dello scorso anno, ha installato nel Brooklyn Bridge Park la prima postazione di ricarica per veicoli elettrici alimentata completamente da sistemi solari. I Centri NYCSE sono il primo passo per una New York ad impatto zero, sorgeranno in punti strategici della città ed avranno molteplici scopi: oltre a servire come postazioni di ricarica per le auto elettriche, saranno dei veri e propri centri di stoccaggio di energia pulita, messa a disposizione per la città per qualsiasi utilizzo inoltre, uno degli aspetti forse più interessanti di questo progetto, i centri NYCSE avranno il compito di educare i cittadini alla sostenibilità, realizzando dei veri e propri laboratori in grado di dimostrare come si ottiene l’energia pulita e come può essere utilizzata nella nostra vita quotidiana.

Costruiti sull’idea dello studio statunitense di architettura Gensler, la struttura rispetta a tutti gli effetti la funzione in un concetto di riciclo e rispetto molto vasto: sono infatti 40 container dismessi ed inutilizzati a fare da base per la costruzione, completata poi con finestre, porte riciclate e materiali di recupero ottenuti dalle bonifiche del fiume o da precedenti edifici dismessi. dal punto di vista energetico, i centri saranno autosufficienti, immagazzinando energia grazie ai pannelli solari e fotovoltaici installati sulle coperture.

“Il Centro è un grande esempio di upcycling – afferma il responsabile del progetto Lex Heslin – abbiamo preso l’esistente stazione di ricarica alimentata ad energia solare, trasformandola in un innovativo centro di formazione e produzione aperto a tutti”.

Il progetto si inserisce nella grande pianificazione “green” che la città di New York sta portando avanti da diversi anni, investendo non solo a favore delle più moderne soluzioni tecnologiche, ma anche verso un’educazione attiva alla sostenibilità.