• Articolo Roma, 14 maggio 2013
  • Una soluzione ideale per costruire bioarchitetture riducendo i consumi e gli sprechi energetici

    Isolante ecologico: il granulato in vetro riciclato

  • Facile da lavorare ma durevole, inattaccabile dall’invecchiamento ma drenante: è il granulato in vetro cellulare, ottenuto dal riciclo del vetro e trasformato in isolante ecologico al 100%.

(Rinnovabili.it) – Anche dal vetro riciclato è possibile ottenere un innovativo isolante ecologico per l’edilizia. Inalterabile nel tempo, facile da lavorare ed estremamente versatile, il granulato in vetro cellulare per isolamenti esterni sta riscuotendo sempre maggior successo come materiale edile.

 

Il vetro raccolto viene macinato e riscaldato a circa 900°C assieme ad una percentuale di materiale aerante naturale formando delle mattonelle in vetro cellulare; trattandosi di materiali minerali naturali, il processo di lavorazione non produce emissioni di vapore o secrezioni, resituendo un isolante ecologico al 100%.

In questo modo si ottiene un materiale minerale coibente e leggero, indeformabile ed inalterabile anche nel corso del tempo, impermeabile alla capillarità ed adatto a svariati usi quali l’isolamento perimetrale a fianco di platee per i pavimenti, per tetti isolati verdi o freddi, per percorsi d’accesso, piscine o vasche.

 

Pur essendo una perfetta barriera alle infiltrazioni capillari, l’isolante ecologico in granulato di vetro cellulare consente il massimo drenaggio, senza inquinare in nessun modo il terreno sottostante, non essendo realizzato con resine o leganti, ma esclusivamente con vetro riciclato.