• Articolo Hannover, 30 novembre 2011
  • iF design 2012, premiata l'azienda tedesca Schuco

    L’efficienza tecnologica dell’involucro edilizio è made in Schüco

  • Schüco vince il premio miglior prodotto “iF design 2012” con tre soluzioni innovative, che trasformano l’involucro edilizio nella perfetta integrazione di estetica, funzionalità ed efficienza energetica.

(Rinnovabili.it) – Si rinnova anche quest’anno la vittoria dell’azienda Schüco per il premio “iF design 2012” con tre innovativi prodotti della casa tedesca. Rubando la scena dell’International Forum Design di Hannover ad altri 1605 partecipanti di 48 diversi Paesi, la giuria non ha avuto dubbi sul vincitore della competizione, scegliendo l’innovazione Schüco tra altri 4322 prodotti. Già nel 2006 l’azienda aveva vinto lo stesso premio con la finestra meccanotronica Schüco Tiptronic e nel 2010 con le microlamelle frangisole Schüco CTB, quest’anno invece i prodotti premiati per la categoria “Edifici” sono stati Schüco Sistema 2°, la nuova frontiera per l’involucro edilizio, il sistema Schüco ASS 77 PD.SI, il futuro delle aperture scorrevoli ed il sistema Schüco Door Control System (DCS).

Schüco Sistema 2 °

Lo sviluppo futuro degli involucri edilizi per la produzione ed il risparmio di energia passa da qui. Si tratta di un sistema in grado di adattarsi perfettamente alle continue variazioni delle condizioni climatiche, con la stessa efficienza e la stessa rapidità della natura stessa. La versatilità diviene l’elemento fondamentale di Schüco Sistema 2°, permettendo all’involucro edilizio di adattarsi alle condizioni ambientali interne ed esterne dell’edificio, offrendo un contributo significativo anche per la riduzione delle emissioni di CO2 e per la limitazione del riscaldamento globale fino ad un massimo di 2° C.

Le componenti energeticamente attive che compongono questo tipo di soluzione sono due: gli strati funzionali mobili, rappresentati dai layer e la parete termoattiva. Il sistema di layer si basa sull’utilizzo flessibile di tre guide scorrevoli, abbinate a seconda delle esigenze a tre differenti strati funzionali: isolamento, schermature solari e fotovoltaico. In questo modo durante il periodo invernale, quando il fabbisogno energetico per il riscaldamento sale, viene apposto all’involucro vetrato lo strato isolante che permette di recuperare calore; secondo lo stesso principio durante l’estate, il bisogno di raffrescamento viene ridotto grazie al layer di schermatura solare, che se integrato alle componenti fotovoltaiche, permette inoltre di generare ulteriore energia per l’autoconsumo o da reimmettere nella rete.

Il secondo elemento energeticamente attivo che compone il Sistema 2°, è la parete termoattiva, che riduce i requisiti di riscaldamento e raffreddamento per mezzo di ventilazione con recupero di calore integrato. Inoltre grazie ad appositi sensori, gli stati possono essere controllati in modo centralizzato o manuale direttamente dall’utente.

Sistema scorrevole Schüco ASS 77 PD.SI

Il secondo prodotto premiato agli “iF design 2012” è il Sistema scorrevole Schüco ASS 77 PD.SI, l’innovativo sistema creato per ottenere la massima trasparenza grazie ad ampie vetrate scorrevoli dotate di un eccellente isolamento termico. Puntando alla minimizzazione delle sezioni di struttura in vista (con spessore di solo 30mm), l’azienda tedesca è stata in grado di ottenere aperture panoramiche di alto design garantendo comunque un isolamento termico Uw del valore di 0,8 W/mqK, valore garantito anche dagli accorgimenti tecnologici che permettono il massimo del comfort con il minimo dei consumi.

Schüco Door Control System (DCS)

Il terzo premio assegnato a Schüco, racchiude in se le potenzialità della massima modularità raggiunta dall’azienda tedesca grazie alle numerose realizzazioni tecnologiche. Basato su criteri di massima modularità, il sistema Schüco DCS (Door Control System) offre un sistema di gestione porte completamente integrato nel profilo e complanare, che unisce design sofisticato e tecnologia d’avanguardia. Grazie alla perfetta integrazione nel profilo della porta, e il sistema di fissaggio totalmente a scomparsa, Schüco DCS definisce nuovi standard di riferimento nel campo della gestione porte. L’estetica complanare si inserisce armonicamente nel design complessivo della porta. La superficie in vetro colorato dona al sistema un aspetto uniforme e raffinato. Schüco DCS convince anche grazie all’innovativo sistema di montaggio, che permette di assemblare i singoli componenti in pochissimo tempo.