• Articolo Roma, 22 luglio 2015
  • Scuole sostenibili, sicure ed efficienti

    Operazione Green School: bollino verde dell’ENEA per le scuole green

  • Ieri è stato firmato l’accordo di intesa tra ENEA e Consiglio dei Ministri che ha dato il via all’Operazione Green School, per garantire l’efficienza degli interventi sugli edifici scolastici

Operazione Green School: bollino verde per le scuole green

 

(Rinnovabili.it) – Ieri è stato firmato l’accordo di intesa “Operazione Green School” tra ENEA e la Struttura di Missione per l’Edilizia Scolastica della Presidenza del Consiglio dei Ministri per migliorare la sicurezza, la sostenibilità e l’efficienza degli edifici scolastici.

L’Agenzia nazionale per l’efficienza energetica si impegna a creare una “task force ENEA- ItaliaSicura”, che proporrà alla Struttura di Missione modelli, format e soluzioni tecnologiche per valutare gli aspetti di sostenibilità e bioclimatica dei progetti presentati.

 

“Grazie alla collaborazione con ENEA procederemo alla riqualificazione degli edifici scolastici garantendo aspetti architettonici, strutturali e funzionali nell’ottica della sostenibilità e dell’efficientamento energetico degli istituti”. Ha commentato Laura Galimberti, coordinatrice della Struttura di Missione per l’Edilizia Scolastica della Presidenza del Consiglio dei Ministri. “Un grande lavoro congiunto che ci consentirà di fornire un utile supporto agli Enti locali nell’opera di riqualificazione energetica delle scuole presenti sul loro territorio e che prosegue nell’impegno del Governo per garantire Scuole sostenibili, già avviato grazie ai 350 milioni di euro stanziati dal Fondo Kyoto”.

 

Le novità dell’Operazione Green School

Una delle novità più interessanti dell’Operazione Green School sarà il bollino verde dell’ENEA per attestare la qualità dal punto di vista della sostenibilità degli interventi architettonici, strutturali, sismici, energetici e funzionali, nonché la bonifica per l’eventuale presenza di amianto. Questa certificazione servirà a favorire ai progetti virtuosi l’accesso ai finanziamenti e a incentivare gli edifici scolastici a scegliere interventi che garantiscano la più elevata efficienza in termini di rapporto tra i benefici (economici, energetici, ambientali e di sicurezza) e i costi di investimento.

 

“L’ENEA in qualità di Agenzia nazionale per l’efficienza energetica e di referente per il Patto dei Sindaci è il soggetto che può mettere a disposizione elevate competenze nel campo dell’uso efficiente e sostenibile dell’energia e delle tecnologie innovative per la bonifica da amianto e la salvaguardia  dai rischi sismico e idrogeologico.” Ha spiegato  il Commissario ENEA Federico Testa.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *