• Articolo Edimburgo, 12 luglio 2016
  • L’installazione dello studio olandese Doepel Strijkers

    Il padiglione sostenibile in pvc riciclato contro i cambiamenti climatici

  • Lo scopo del progetto è mostrare strategie di mitigazione del climate change che promuovono lo sviluppo urbano e allo stesso tempo massimizzano i benefici sociali ed ecologici

 

(Rinnovabili.it) – Una risposta resiliente, per quanto dimostrativa, ai cambiamenti climatici. È questo l’obiettivo principale del padiglione sostenibile disegnato da Doepel Strijkers, studio di architettura di Rotterdam che vuole illustrare con un’opera itinerante i modi innovativi con cui le città possono gestire alcuni effetti delle trasformazioni del clima.

In questo momento il Rotterdam Watershed è installato a Edimburgo, nell’ambito dell’annuale mostra Pop-Up Cities Expo, ma potrebbe essere usato in un qualsiasi centro urbano che ha difficoltà nel gestire i problemi derivanti da un aumento delle acque piovane causati dai cambiamenti climatici.

Il padiglione sostenibile è costituito da una struttura estremamente semplice, formata principalmente da 2.400 canali di gronda in pvc riciclati e ritagliati secondo necessità. Tutti i tubi sono orientati in modo da convergere verso l’interno del padiglione, raccogliendo e incanalando l’acqua piovana.

La parte esterna, però, presenta un manto erboso concepito in modo da bloccare parzialmente l’ingresso di ciascun tubo, filtrare, assorbire e rallentare il corso dell’acqua. In questo modo l’acqua viene impiegata anche per l’erba e le piccole piante che ricoprono il padiglione.

All’estremità interna dei pvc riciclati è posizionato un tappo forato. Dal foro gocciola lentamente l’acqua, che va a riempire la piccola vasca che occupa per intero l’interno del padiglione. I visitatori dell’opera possono attraversarla poggiando i piedi su blocchi di cemento che affiorano dalla vasca, che si stima raccoglierà durante il mese di esposizione nella capitale scozzese circa 1.500 litri d’acqua.

Il padiglione sostenibile in pvc riciclato contro i cambiamenti climatici

Così descrivono l’opera i suoi ideatori di Doepel Strijkers: “Rotterdam è famosa per le sue concezioni innovative riguardo all’adattamento ai cambiamenti climatici e alla mitigazione dei loro effetti. Lo sviluppo urbano con una massimizzazione dei benefici sociali ed ecologici è diventato parte integrante dell’approccio sostenibile della città durante l’ultimo decennio. Il padiglione illustra come la città di Rotterdam sta affrontando gli effetti dei cambiamenti climatici”.

Doepel Strijkers ha concepito questo padiglione sostenibile nell’ambito della competizione “Piedi asciutti” organizzata dalla città olandese.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *