• Articolo Torino, 30 luglio 2012
  • Una parte delle risorse saranno destinate agli interventi di termoregolazione e coibentazione

    Piemonte: stanziati 3,1mln per efficientamento edilizia

  • Approvato dalla Giunta regionale un finanziamento per accelerare efficientamento energetico destinato a proprietari di edifici, condomini e imprese di gestione energetica.

(Rinnovabili.it) – La Giunta Regionale del Piemonte, su proposta dell’Assessore Roberto Ravallo, ha stanziato 3,1 mln di euro per gli interventi di risparmio energetico e di riduzione delle emissioni in atmosfera, destinati ai proprietari di edifici, agli amministratori condominali, alle imprese di gestione energetica.

La decisione della Giunta va ad integrare e migliorare la fruibilità e l’efficienza dell’attuale bando, permettendo a coloro che desiderano intervenire a favore del miglioramento energetico del comparto edilizio di avere accesso al credito, nonostante l’attuale crisi economica. Per far ciò la Giunta ha introdotto anche la facoltà di usufruire di una specifica garanzia che possa facilitare il finanziamento bancario, un fattore determinante soprattutto per i condomini.

Tra le decisioni prese dalla Giunta è stata espressa l’opportunità di dedicare una parte delle risorse disponibili per incentivare i numerosi interventi di efficientamento collegati alle strutture esistente, a partire dagli interventi di termoregolazione e di contabilizzazione del calore per ciascuna unità abitativa, ovvero introducendo negli edifici con riscaldamento centralizzato anteriori al 1991 le valvole termostatiche (interventi con scadenza entro il 1° settembre 2014), fino ad arrivare alla riqualificazione del sistema di generazione del calore e la coibentazione di parti dell’involucro edilizio.