• Articolo Roma, 19 marzo 2013
  • L'evento dedicato all'innovazione informatica in scena il 20-21 marzo alla fiera di Roma

    La tecnologia per le Smart City protagonisti di Smau Roma

  • L’evento dedicato alle innovazioni tecnologiche capaci di rispondere alle sfide contemporanee di sostenibilità, turismo, mobilità, efficienza energetica e green economy, per trasformare le città in Smart City.

(Rinnovabili.it) – Aprirà i battenti il 20 marzo la quarta edizione di SMAU Business Roma, l’evento internazionale dedicato alle nuove tecnologie, che quest’anno consegnerà anche il Premio Smart City.

Tra i grandi protagonisti dell’edizione 2013 ritroviamo Cisco, Fujitsu, Intel, Lenovo, Microsoft, Sap,Telecom, Vodafone che come ogni anno, presenteranno le ultime novità nel campo delle tecnologie informatiche dedicate alle aziende e alle pubbliche amministrazioni. Quest’anno i 5.000 visitatori avranno a disposizione una nuova area, la R2B Roadshow, in cui saranno esposti i prototipi e i progetti di business più innovativi dedicati alle città intelligenti, raccontati direttamente dai giovani ricercatori, imprenditori e docenti universitari.

 

Per la prima volta nella capitale, il 20 marzo SMAU Roma ospiterà il Premio Smart City, pronto ad incoronare la città intelligente del Centro Italia che meglio ha saputo rispondere alle sfide contemporanee, applicando le tecnologie digitali ai temi della sostenibilità, del turismo, della valorizzazione del patrimonio storico e culturale, dell’efficienza energetica, dello smaltimento dei rifiuti, fino ad arrivare alle innovazioni per la mobilità e la sicurezza.

Una sfida indetta tra le Pubbliche Amministrazioni del territorio che ha ricevuto oltre 40 candidature delle quali 13 ammesse alla finale di domani. Il premio è inserito all’interno del progetto Smart City Roadshow, nato dalla collaborazione tra Smau ed Anci.

Le esperienze in tema di città intelligenti proseguiranno poi nell’Arena Smart City-Cluster Tecnologici Nazionali, dove grazie ad un ricco calendario di laboratori,  i maggiori protagonisti del settore avranno la possibilità di confrontarsi su progressi e problematiche smart connessi a turismo e molto altro, analizzandone i successi e le problematiche affrontati per realizzare modelli di sviluppo sostenibile replicabili in altri territori.