• Articolo Trondheim, 12 ottobre 2011
  • Lo showroom di opere d'arte che coniuga passato e futuro

    RAKE showroom: l’arte del riciclo

  • Il Workshop norvegese di Trondheim ha premiato l’opera di quattro studenti di architettura: uno struttura interamente realizzata con materiali di riciclato.

(Rinnovabili.it) – Lo showroom RAKE è l’ultima novità che valorizza la città di Trondheim, in Norvegia. Il progetto è l’esito di un workshop che ha visto la partecipazione di 30 studenti provenienti dalle facoltà di architettura delle città di Trondheim, Oslo e Bergen, per la realizzazione di un nuovo spazio espositivo per l’arte e l’architettura. I vincitori, quattro studenti della NTNU (Norwegian University of Science and Technology), hanno realizzato una struttura cubica di 50 mq costruita interamente riutilizzando i materiali provenienti da un vecchio edificio per uffici pronto per essere demolito. E così vecchie porte, finestre, pezzi di travi, rivivono in una nuova struttura contemporanea ed originale. Curioso è anche il sistema costruttivo adottato dai quattro architetti che, muniti di chiodi e martelli, hanno personalmente eretto il piccolo edifici: le pareti della stanza sono costituiti da due strati di finestre sovrapposte ed abbinate, il soffitto nasconde tre livelli di porte abilmente posizionate come un’unica superficie, non manca poi di sorprendere il pavimento, formato da numerosi blocchetti di legno massiccio realizzati a mano da un contadino locale. L’effetto è assolutamente positivo, pronto ad accogliere tra le sue bianche pareti interne, le opere d’arte più svariate.

Con il progetto dello showroom RAKE, gli studenti volevano dimostrare l’esistenza di una doppia vita dei materiali, la possibilità di riutilizzarli in un secondo momento trasformandone la loro funzione e con un esito decisamente interessante.