• Articolo Genova, 22 settembre 2015
  • Un progetto dal forte valore simbolico

    Renzo Piano dona il progetto della torre fotovoltaica all’Autorità portuale

  • Renzo Piano ha donato il progetto per una nuova torre fotovoltaica che controllerà il porto di Genova come una sentinella. La fine dei lavori sarà nel 2017

Renzo Piano dona il progetto della torre fotovoltaica all’Autorità portuale(Rinnovabili.it) – Lo scorso sabato a Palazzo San Giorgio a Genova è stata firmata la documentazione ufficiale che attesta che il Renzo Piano Building Workshop e il team da lui coordinato donerà il progetto per una nuova torre fotovoltaica all’autorità portuale genovese.

Nata dalla collaborazione tra il RPBW e Milano Ingegneria, Manens Tifs e Gae Engineering la nuova torre fotovoltaica sarà posizionata sull’estremità di Levante del porto di Genova dove si trova la nuova darsena. L’esigenza di questa nuova infrastruttura di controllo è nata dall’incidente del 7 maggio 2013, che ha coinvolto una nave Cargo e causato la morte di 9 persone distruggendo la vecchia torre piloti.

 

«Con la formalizzazione di questo atto – ha detto Presidente dell’Autorità portuale, Luigi Merlo– che rappresenta uno straordinario gesto di generosità nei confronti del porto e della città, si potrà presto avere una struttura modernissima e efficiente in grado di garantire al corpo dei piloti del porto le migliori condizioni per operare garantendo sicurezza e competitività».

 

Il progetto della torre fotovoltaica genovese

La torre, alta 60 metri e dalla base a due piani, sarà sorretta da una struttura in acciaio e ospiterà la sala di controllo ed una piattaforma rivestita di pannelli fotovoltaici che riusciranno a coprire buona parte dei consumi. Il progetto di greenbuilding è ancora in fase di elaborazione e gli architetti del famosissimo studio genovese stanno lavorando sui dettagli esecutivi. L’inizio dei lavori è previsto per la fine del 2016 mentre la costruzione dovrebbe terminare nel corso del 2017.

L’archistar Renzo Piano durante la formalizzazione dell’atto ha enfatizzato il potere simbolico del progetto, la nuova torre sarà la rinascita di una sentinella che vigilerà sul nuovo porto sicuro. L’attenzione alla sicurezza durante tutte le fasi della progettazione per Piano è un dovere etico e morale dopo la tragedia del 2013.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *