• Articolo Chicago, 18 febbraio 2016
  • Punta alla certificazione LEED Gold

    Riuso, a Chicago il teatro sostenibile da materiali riciclati

  • Il Writers Theater sorge sul sito di un edificio precedente e ne ricicla il 98% dei materiali: con i mattoni esterni è stato realizzato il guscio acustico della sala principale

Riuso, a Chicago il teatro sostenibile da materiali riciclati

 

(Rinnovabili.it) – Lo studio di architettura Gang ha appena completato il Writers Theater, lo spazio per esibizioni alla periferia di Chicago che ha nel riuso una delle sue caratteristiche di sostenibilità più importanti insieme all’impiego massiccio del legno. Sorge a Glencoe, pochi chilometri dalla più importante città dell’Illinois, al posto di una struttura precedente.

La nuova struttura ha una superficie di oltre 3.300 mq e diversi spazi interni, tra cui due sale da 250 e 100 posti e un ampio atrio. Li collega una lunga e luminosa galleria, la Grand Gallery Walk. Questo passaggio avvolge l’atrio elevandosi fino ai piani superiori e presenta una facciata in vetro avvolta da una schermatura di legno, con un design in stile Tudor e travi Vierendeel. La scelta del materiale è un voluto richiamo alla storia gloriosa del teatro, con l’allusione al famoso Globe and Rose dove provava e andava in scena Shakespeare.

 

Un teatro basato sul riuso

Riuso, a Chicago il teatro sostenibile da materiali riciclatiQuesta attenzione per i materiali porta a quella che è la principale caratteristica di sostenibilità del Writers Theater. Il nuovo edificio, infatti, è stato costruito riciclando ben il 98% dei materiali della struttura precedente, il Woman’s Library Club. Anche quegli elementi che non potevano trovare facilmente una collocazione all’interno del nuovo progetto sono stati riutilizzati in modo intelligente. Ad esempio i mattoni esterni del Club sono andati a formare il “guscio acustico” nella sala principale, che ha la funzione di indirizzare le onde sonore verso il pubblico.

Il nuovo teatro però raddoppia la cubatura precedente. Lo studio Gang quindi ha scelto di utilizzare materiali locali e rinnovabili quando non poteva recuperarli dal Club. L’edificio ha richiesto la certificazione LEED Gold anche puntando su altre caratteristiche. Il teatro dispone di un tetto verde in parte terrazzato e accessibile e di diversi sistemi meccanici per massimizzare l’efficienza energetica.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *